Verso il futuro

Il sole era alto
e i sette nani invidiosissimi
(non solo del sole,
ma anche dei venti
che erano più di loro)
quando, quel mattino
il primo capostazione
sulla terra alzò le braccia,
ma anche le gambe
per non farle sentire
arti inferiori: il treno,
a quel segnale, partì
con l’accento sul passato
mentre stava già
entrando nel futuro.

Verso il futuro di Alessandro Bergonzoni

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Citazioni ferroviarie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...