Le Olimpiadi dei treni

La cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012, ha avuto inizio con la rappresentazione della trasformazione industriale della bucolica Inghilterra, punto di partenza, origine di quella rivoluzione, industriale appunto, che ha cambiato il mondo. Particolarmente significativo è che a rappresentare, nella cerimonia, questa rivoluzione sia stato l’ingegnere vittoriano Isambard Kingdom Brunel, interpretato dall’ottimo attore Kenneth Branagh. Devo ammettere che ignoravo totalmente chi fosse costui (l’ingegnere intendo, non l’attore), ma mi ha sorpresa apprendere che era ingegnere ferroviario. In realtà era molto altro e non solo di ferrovie si è occupato, ma che la ferrovia abbia avuto un ruolo di primo piano nella costruzione del mondo, così come oggi lo conosciamo, è innegabile. Ho trovato quindi degna di nota, per questo blog, l’interpretazione di Branagh di un uomo che tanta parte ha avuto nello sviluppo delle ferrovie e quindi delle comunicazioni, dei trasporti, del mondo.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni di servizio e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le Olimpiadi dei treni

  1. Sonia ha detto:

    Fu ingegnere col cilindro in testa, ma con le scarpe e i pantaloni schizzati di fango. e già mi sta simpatico 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...