L’unione fa la scorza

image

I gruppi di liceali in stazione sono fauna colorata che attrae spesso l’attenzione per i modi, l’abbigliamento e i dialoghi.
Il gruppo di oggi é in silenzioso ascolto di un monolighista particolarmente infervorato. Il giovine racconta un alterco avuto con un docente. Sottolinea il proprio malcontento con intercalari scurrili che aumentano di grado mano a mano che la trama procede fino a sfociare in aperti insulti.
I suoi interlocutori non osano arrestare quel flusso di parole. Qualcuno annuisce, altri si esibiscono in smorfie di solidale disapprovazione, c’è persino chi tenta un contatto fisico per sedare l’ira del compagno.
L’intreccio si dipana scoprendo che il professore ha distribuito un compito in classe a sorpresa cogliendo gli studenti nella più totale ignoranza e gettandoli nel panico. Il docente ha argomentato la necessità di uno studio costante e non finalizzato all’evento di verifica. Mi duole assai che la mia parafrasi non renda la folkloristica coloritura del linguaggio del conta storie, ma io l’ho apprezzata assai.
All’avvicinarsi del treno il gruppo raccogli gli zaini ma il protagonista di questa telecronaca non perde l’occasione di chiosare ad effetto promettendo manifestazioni di dissenso, protesta nonché ritorsioni, perché  “Noi siamo un gruppo unito, siamo compatti. Noi abbiamo la scorza!”

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a L’unione fa la scorza

  1. laGattaGennara ha detto:

    Ih ih

    "Mi piace"

  2. cielo ha detto:

    Io adoro i masaniello.
    E odio i professori che danno i compiti a sorpresa.

    "Mi piace"

  3. Fabio ha detto:

    Quindi sono l’unico a sottoscrivere la frase: “Il docente ha argomentato la necessità di uno studio costante e non finalizzato all’evento di verifica.”? Allora siamo più in zona Pulcinella che Masaniello mi sa.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...