Getta la mamma dal treno

Getta_la_mamma_dal_trenoGetta la mamma dal treno (Throw Momma from the Train) Film statunitense del 1987 diretto da Danny DeVito.

  • Sceneggiatura: Stu Silver
  • Produttore: Larry Brezner
  • Produttore esecutivo: Arne Schmidt
  • FotografiaBerry Sonnenfeld
  • Montaggio: Michael Jablow
  • Musiche: David Newman

Il film è ispirato dichiaratamente a Strangers on a Train (1951) di Alfred Hitchcock (L’altro uomo). Non è una commedia così brillante e forse risente di una comicità anni ’80 che oggi pare un po’ forzata. Non sorprendono Crystal e De Vito nei ruoli a loro più congeniali, ma forse non tra i più riusciti.

I treni compaiono non solo nel titolo del film – che è anche quello dato dal protagonista al suo libro – ma in diverse scene, forse in modo un po’pretestuoso: Billy Crystal e Kim Greist si scambiano il primo bacio su un trenino per bambini nel parco; lei legge a lui un libro per bambini su un treno usandolo come metafora sessuale; Denny De Vito gioca sul portico di casa con un trenino elettrico. Solo verso la fine troviamo una scena ambientata sul treno, col tentativo di uccidere la madre di De Vito (una bravissima e odiosissima Anne Ramsey)

Trama

L’idea di partenza è lo scambio degli omicidi: io t’ammazzo la moglie, se mi sbarazzi di mia madre. Il baratto è proposto a un giovane scrittore in crisi da un suo allievo, afflitto da una madre possessiva che lo angaria. E’ una farsa macabra ad alta velocità, agitata come il suo regista-interprete.

Interpreti

  • Danny DeVito: Owen Lift
  • Billy Crystal: Larry Donner
  • Kim Greist: Beth Ryan
  • Kate Mulgrew: Margaret Donner
  • Anne Ramsey: Mrs. Lift

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Getta la mamma dal treno

  1. Fabio ha detto:

    Insomma, l’accostamento con Delitto Per Delitto (o L’Altro Uomo che dir si voglia) è ingeneroso con questa modestissima commediola noir. Basta dire che nel film del ’51 l’asse era composto Da Patricia Highsmith, autrice del racconto (in verità massacrato da Hitch), Raymond Chandler, che ha collaborato alla sceneggiatura, e Alfred Hitchcock. Quindi, se posso dare un consiglio, lasciate perdere questo e date una occhiata al film di Hitch, che, dopo oltre sessanta anni non ha perso smalto.

    "Mi piace"

  2. stravagaria ha detto:

    In effetti ricordo più nitidamente il film di Hitchcock che questo di De Vito.
    Ma sono già passati 26 anni?!?!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...