La stazione

La_stazione_RubiniLa stazione. Film italiano del 1990 diretto da Sergio Rubini. Si tratta della versione cinematografica dell’omonimo lavoro teatrale di Umberto Marino.

  • Soggetto: Umberto Marino
  • Sceneggiatura: Umberto MarinoSergio RubiniFilippo Ascione
  • Casa diproduzione: Fandango
  • Fotografia: Alessio Gelsini Torresi
  • Montaggio: Angelo Nicolini
  • Musiche: Antonio Di Pofi

1991 – David di Donatello: Miglior regista esordiente a Sergio Rubini ; Migliore attrice protagonista a Margherita Buy

1991 – Nastri d’argento: Migliore attrice protagonista a Margherita Buy ; Migliore regista esordiente a Sergio Rubini 

1991 – Globo d’oro: Miglior opera prima a Sergio Rubini

1999 – Ciak d’oro: Migliore attrice protagonista a Margherita Buy ; Migliore opera prima a Sergio Rubini

Il pregio di questo film é quello di presentare un ambiente e un’atmosfera. Guardandolo si rimane intrappolati nella piccola stazione con i protagonisti, in un crescendo angosciante dovuto alla veridicità della situazione. Perchè nonostante gli eventi descritti siano estremi, si ha la sensazione che potrebbero accadere.
Il finale della versione teatrale é diverso da quello cinematografico, ma non svelerò nessuno dei due. Consiglio però di recuperarr almeno il film.

Trama

Il timido capostazione Domenico vive da solo nella sua piccolissima postazione, quasi isolato nella campagna pugliese. La sua vita è fatta di orologi, campanelle e treni e ormai della sua sede sa tutto. Anche che il pesante portello di una scansia si aprirà immancabilmente sempre alla stessa ora, sollecitato dalle vibrazioni del rapido di passaggio. Ma una notte questa routine si spezza: nella stazione piomba una giovane e bella donna, a piedi, sconvolta. È fuggita da una villa poco lontano dove, durante una festa, il suo compagno ubriaco ha incominciato a maltrattarla. Lo stesso uomo arriva poco dopo a recuperare la sua compagna. Ma ne nasce una lite, il piccolo capostazione per difendere la donna vince la sua timidezza e lo mette alla porta. Il violento uomo arriva ad assediare la piccola stazione, sbarrata, cercando addirittura di darle fuoco e penetra all’interno. Ormai furente, sta per picchiare selvaggiamente sia il capostazione che la donna. Ma Rubini, con l’aiuto del portellone della scansia, vincerà l’impari lotta. Tra lui e la donna si è ormai creata una tensione, una attrazione che prelude a ben altro. Ma le differenze sociali sono troppe, ed i due si divideranno.

Interpreti

  • Sergio Rubini: Domenico
  • Margherita Buy: Flavia
  • Ennio Fantastichini: Danilo
  • Pierluigi Morizio
  • Antonio Stornaiolo
  • Emilio Solfrizzi
  • Pietro Genuardi
  • Michel Rocher
  • Nico Salatino
  • Mariella Capotorto
  • Nicola Misciagna
  • Mariangela Ayala
  • Pino Carella
  • Jean Herbert

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La stazione

  1. Tacchino ha detto:

    Visto tre volte, sempre trovato bellissimo.

    "Mi piace"

  2. stravagaria ha detto:

    Lo inserisco subito nella lista dei film da vedere.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...