Sigarette e tablet

imageDa parecchio tempo, quando esco sul terrazzo di casa a coltivare la mia malsana dipendenza per il fumo, mi porto dietro il tablet nel disperato tentativo di leggere i post arretrati dei blog che seguo. La conseguenza è che tra un commento e l’altro, la brace consuma la maggior parte della bionda senza che io nemmeno l’avvicini alle labbra, il ché ha anche un suo lato positivo, almeno per il mio medico. Ma la sostanza è che la pausa sigaretta non è più quel momento di vuoto mentale di cui si ha sacrosanto bisogno, perché se c’è una cosa bella nel ritirarsi a fumare è che si stacca la spina dal mondo per pochi minuti, ma preziosi. Così,  stasera, incredibilmente in pari con la lettura dei miei blog preferiti,  mi sono ritrovata a guardare il cielo senza null’altro da fare che stare. E mi è piaciuto

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni di servizio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Sigarette e tablet

  1. pilar93 ha detto:

    Quando fumo, non faccio altro che guardare il vuoto. Paradossalmente, per me è una boccata d’aria.

    "Mi piace"

  2. la donna camèl ha detto:

    Ci sono talmente tante cose associate alla sigaretta, che quando ne cambi una ti sembra quasi di aver smesso di fumare 🙂

    "Mi piace"

  3. Veronica Adriani ha detto:

    Mica male: un modo per sostituire la dipendenza da fumo a quella da Internet! 🙂
    (Scherzo!)

    "Mi piace"

  4. Miss Fletcher ha detto:

    Un momento di vuoto beato ci vuole!
    Ti ho vista, in terrazzo, con la sigaretta in mano…buon relax e buona serata cara!

    "Mi piace"

  5. stravagaria ha detto:

    Fumavo con alternanza ed ora ho smesso del tutto, non ho mai fatto fatica ad interrompere per settimane e poi riprendere. Sono fortunata, refrattaria alle dipendenze, ma quel senso di benessere da sigaretta in terrazzo ogni tanto mi manca. 🙂

    "Mi piace"

  6. Giovanni Senile ha detto:

    Lo stress da sovra-informazione è reale e documentato. E’ il motivo principale per cui seguo pochi blog, una settimana al mese non apro Facebook e non voglio una tariffa Internet per lo smartphone.

    "Mi piace"

  7. Sonia ha detto:

    Ma com’è che tutti avete un terazzo per fumare e io neanche un balcone? Sarà per questo che ho smesso…

    "Mi piace"

  8. rideafa. ha detto:

    il terrazzino e girarmi una sigaretta, l’unica che mi ci concedo nella giornata quando la giornata è già quasi finita, sono un piccolo rituale sacro.

    conto sempre le antenne sui palazzi, che di notte, sembrerà indecente dirlo, hanno una prospettiva sul cielo buio, e qualche aereo a tagliarlo, suggestiva.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...