Sovrapposizioni

image

Due ore in più di lavoro bastano a stordire. Riunione, di quelle pesanti, in stanza opprimente di aria viziata. Pausa pranzo sulla panchina, il minimo sindacale che anche se non la faccio me la decurtano ugualmente dallo stipendio. La pedalata verso la stazione non è liberatoria; pare che il cielo si sia fatto soffitto. Uno scherzo dell’inverno che non cede ancora. Sul binario lo sguardo non mette a fuoco, magari troppo nicotina oggi che le giornate pesanti portano più spesso la mano al pacchetto. Lo so, un viziaccio, ma fosse facile smetere lo avrei già fatto. La vista offuscata sovrappone due profili affiancati a creare un’unica figura grottesca, con la barba nera e biondi capelli trattenuti da un cerchietto. Mi ci vogliono alcuni secondi per distinguere le due figure, come in quei giochi d’illusione ottica che girano in rete. Il treno in arrivo promette riposo, per poco che il mio viaggio è breve per fortuna. Dovrei chiudere gli occhi, ma ancora non so scrivere alla cieca. La ragazza del sedile di fronte legge, cosa non è dato sapere. Troppo gelosa del suo libro per alzare la copertina, preferisce flettersi, piegarsi su di lui, quasi abbracciarlo, avvolgerlo per proteggerne l’intimità o forse entrarvi dentro. D’una dolcezza semplice, bellissima. Ristora guardarla.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Sovrapposizioni

  1. vagoneidiota ha detto:

    E ristora leggerti.

    "Mi piace"

  2. Miss Fletcher ha detto:

    Concordo con chi mi ha preceduta nei commenti, i tuoi sguardi sui viaggi sono particolari, il ritratto di questa lettrice poi è davvero bello.
    Brava Pendolante, buona giornata!

    "Mi piace"

  3. Topper ha detto:

    Passo da qui per caso, mi piace questa fermata e il treno che mi ha portato. Ripasserò.

    "Mi piace"

  4. Marco ha detto:

    Io avrei quella posa se stessi leggendo il mein kampf. Prima o poi vorrei farlo davvero, ma per fortuna ho un ebook reader 😀

    "Mi piace"

  5. stravagaria ha detto:

    Certi lettori conquistano più del libro, e chissà poi cosa leggeva con quella postura così affascinata…

    "Mi piace"

  6. roceresale ha detto:

    L’inverno cederà, vedrai.

    "Mi piace"

  7. Calikanto ha detto:

    A volte si vuole così bene ai libri che li si coccola in braccio come fossero bimbi

    "Mi piace"

  8. Niko ha detto:

    🙂 dolcissima la foto, preziosa la tua descrizione 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...