Il sesso dei blogger

Qualche tempo fa ho ricevuto una mail di un blogger che mi ha molto divertita e che aveva per oggetto: Ho scoperto che sei una donna. Il valore aggiunto a questa sorprendente comunicazione è la spiegazione che ne ha dato l’autore: “Io vedevo la tua immagine Gravatar (bianca e marrone) come la faccia di un uomo cappellone coi baffi e con la mosca”. E per chiarirsi mi ha anche spedito l’immagine modificata per “cercare di farti vedere come lo interpretava il mio cervello. Ho aggiunto solo una riga come secondo occhio e ho evidenziato la faccia in giallo”.

pendolante
Devo ammettere che la decodifica è plausibile e trovo sia un alternativa interessante. Probabilmente è questo differente punto di vista che mi piace nei post del mio corrispondente (e se mi da il permesso vi dico pure chi è).
Certo è che il sesso dei blogger è spesso un’incognita. C’è chi dissimula o rimane sul vago volontariamente e c’è chi non si da pena di nasconderlo. È capitato anche a me di aver mal attribuito il genere a un blogger, più che altro sulla base dei suoi commenti che mi parevano tendere più verso l’una o l’altra direzione. E nemmeno mi è dispiaciuto essere smentita, giusto per deviare dai luoghi comuni. L’interpretazione dei Gravatar, poi, a volte è ardua che nemmeno i test di Rorschach.

Comunque la mail si concludeva in modo assai accogliente: “Ciao e benvenutA anche se sei una donna“.
E meno male!

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni di servizio e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

69 risposte a Il sesso dei blogger

  1. Spartaco Mencaroni ha detto:

    Eppure era così facile, capire che sei unA pendolante: c’è un metodo infallibile, o quasi, ma insomma, per buttarla sullo scientifico, con sensibilità e specificità sul 99% abbondante.
    E’ che spesso descrivi colori: tinte, tonalità dettagliate, discriminazioni fini fra un pervinca acceso e un magenta spento… Cose indistinguibili per un maschio, uno di quelli a cui manca una zampetta sulla seconda “X” in tutte le cellule e, guarda caso, in quella zampetta, oltre a tante cose, c’è tutto il Pantone. Noi viviamo in un mondo di menomazione cromatica che corrisponde alla variabilità offerta da una confezione da 6 di pennarelli “Giotto”, 12 per i più fortunati che possiedono il potere di distinguere il verde chiaro dal verde scuro.

    Fidatevi, non si può sbagliare. Se un blogger descrive i colori, o mente, o sta copiando, o è una lei.

    Piace a 1 persona

  2. vagoneidiota ha detto:

    Ah… sei una donna?
    Allora no, scusa. Davvero no.
    Ecchestoquiaparlareconte?
    Io che pensavo, come Aristofane, non vi fosse sesso. No, anzi. Entrambi. Così come vuole la parola “pendolante”.
    Che dire. Accetteró di buon grado la scoperta!
    Sempre bella e delicata la tua scrittura.

    "Mi piace"

  3. ladonnacamel ha detto:

    Pensa a quando scopriranno che lo sono anch’io! 😀

    "Mi piace"

  4. plus1gmt ha detto:

    comunque è capitato anche a me di pensare che un blogger fosse una donna e invece no

    "Mi piace"

  5. nutriarch ha detto:

    Il tuo post mi lascia stupitissima perché anch’io all’inizio pensavo fossi un uomo. Per il logo che a prima vista è di difficile intuizione e per il modo di scrivere senza fronzoli. Mi era successa la stessa cosa al contrario con Plus 1, così quando avete cominciato a seguirvi ne sono rimasta contenta!

    "Mi piace"

  6. Barney Panofsky ha detto:

    Posso dire che io ho preso l’avatar esattamente come il blogger anonimo? Pure io ho pensato fino a un certo punto che tu fossi uomo, proprio per l’immagine. E’ la ridotta capacita’ di carpire le sfumature di noi maschietti che ci frega: o bianco, o nero!
    Dal punto di vista di quel che scrivi pero’ il fatto che tu sia donna o uomo a me non cambia niente. Prima di tutto sei una persona interessante.

    "Mi piace"

    • Pendolante ha detto:

      Non avevo mai visto il mio Gravatar con occhi diversi e non mi dispiace che venga frainteso, cioè non mi ero mai posta il problema, se problema è. Ho sempre dato per scontato che si seguisse un blogger per ciò che scrive, magari non per tutti è così. Grazie Barney

      "Mi piace"

  7. annaba1 ha detto:

    tutto subito comunque ci ho visto i baffi anche io 🙂

    "Mi piace"

  8. stravagaria ha detto:

    Io non riesco a vedere il gravatar ritoccato perché la foto non si apre e da sola non riesco a vedere il tuo diversamente da come l’ho sempre visto? Scarsa fantasia o innegabili capacità di cogliere il reale per quel che è? 🙂 sto scherzando…
    Comunque i gravatar a volte sono fraintendibili. Una blogger mi ha scritto che il mio la inquieta perché le sembra un gatto con la testa ruotata come nell’esorcista invece è la mia gatta che guarda in su fotografata dall’alto.

    "Mi piace"

  9. ok, faccio outing anch’io. la prima volta in cui vidi il tuo avatar sul blog di purtroppo, ebbi la stessa sensazione: baffi e mosca, vagamente charles bronson. giuro, solo la prima impressione, è durata il tempo di visitare il tuo blog e di proporre il tuo avatar a un amico per il test di rorschach 😀 😀 😀 (scherzo, ovviamente).

    "Mi piace"

  10. Nichirenelena. ha detto:

    Ho capito immediatamente che sei una donna dalla prima volta che ti ho letto! A istinto 🙂 è chiaro!!! Nella foto ci ho subito visto una donna ricciola che fa capolino da qualcosa. E poi, secondo me, un uomo avrebbe messo l’articolo “IL” davanti a Pendolante!

    "Mi piace"

  11. elinepal ha detto:

    Purtroppo anche io…. Baffi inclusi. Ma ho la giustificazione che ultimamente passo poco tempi sul blog e leggo poco..,,,

    "Mi piace"

  12. SarinaElba ha detto:

    Io sinceramente prima di oggi non avevo guardato l’immagine del tuo gravatar ma ero certa che fossi donna.. Però effettivamente anch’io ho visto un capellone coi baffi nell’immagine!! C’ho messo qualche secondo per trovare l’ottica giusta! Che buffo 😀

    "Mi piace"

  13. Niko ha detto:

    Devo dire che io non ho mai equivocato, proprio perché il primo tuo post che ho letto era ricco di participi passati declinati al femminile. E comunque al di là di questo, dopo 3 righe si capisce che sei una donna (e che donna!!).
    Baciuzz

    "Mi piace"

  14. Topper ha detto:

    Ah, sei una donna? Io pensavo fossi Jim Morrison. Ma c’è di peggio, avrei potuto scambiarti per un tostapane. Credo sia davvero difficile sbagliare su queste cose se i post si leggono davvero.

    "Mi piace"

  15. Miss Fletcher ha detto:

    Il tuo avatar è abbastanza particolare ma non credo di aver mai pensato che tu fossi un uomo!
    Nel mio caso, visto che mi chiamo Miss, non credo di trarre in inganno nessuno 🙂
    Questo post è bellissimo, commenti compresi, tra il gatto di Viv e quello che hanno scritto gli altri, mi è piaciuto molto!
    Un bacione!

    "Mi piace"

  16. Wish aka Max ha detto:

    Il sesso di un blogger cerco di stabilirlo leggendo tra le righe. E l’immagine l’ho interpretata anche io per moltissimo tempo come l’uomo coi baffi. Ma siccome ho sempre “sentito” che eri femmina (perché non si è uomini o donne, si è maschi o femmine ;)), mi sono domandato per un po’ di tempo quale icona avessi scelto, chi fosse il misterioso baffuto. Pensavo ad uno scrittore, forse un cantante, forse un poeta. Qualcuno che avesse lasciato un segno. Poi un giorno, l’illuminazione. E finalmente quel che pensavo fosse la linea del sopracciglio e del naso si è magicamente mutato in un ricciolo ribelle, i baffi in sopracciglio e il mento in occhio (dov’è che la vedete la mosca? per me la mosca è quel mini-pizzetto al centro del mento… la linea inferiore è solo la linea del mento, non c’è alcuna mosca)… e solo allora ho compreso che eri tu che spunti da dietro qualcosa (un sedile, I guess). E avrei voluto anche dirtelo, magari in privato, ma avevo timore di spiegarmi male e finire per offenderti. Mai mi sarebbe venuto in mente di fare quel che è stato fatto sull’immagine. A riprova che la grafica per me è una forma di espressione preclusa totalmente… 😀
    (PS: plus1gmt secondo me significa +1GMT… il fuso orario… ;))

    "Mi piace"

  17. Brown Sugar ha detto:

    Oddio, ma quell’uomo doveva essere veramente tanto capellone!!! 😀 😀
    Io comunque avevo capito che eri una donna…vinco un premio?? 😀

    "Mi piace"

  18. the quiet man ha detto:

    Mi autoescludo dalla discussione perché godo del vantaggio (e del piacere) di conoscerti personalmente. Però con un titolo del genere mi aspettavo un post assai più piccante .

    "Mi piace"

  19. marcell_o ha detto:

    anch’io guardando l’immagine c’ero cascato e se sono distratto continuo a vedere un capellone coi baffi
    leggendo i post però non ci possono essere dubbi
    riguardo agli uomini che non distinguono i colori: protesto!
    non so se gli uomini sono inabili a distinguere i colori, quel che so è che i maschi-grafici (per esempio me) li distinguono eccome
    quel che molti uomini non distinguono sono i tessuti
    ti faccio un esempio: nel libro della mazzantini “non ti muovere” la voce narrante è un uomo eppure nelle prime pagine descrivendo una camicia dice che è in lurex… tzé!
    quale uomo raccontando di una donna direbbe il genere di tessuto (al massimo lino, lana, cotone)?
    in quel momento s’è interrotta la sospensione dell’incredulità e ho iniziato a detestare la mazzantini (il libro l’ho finito, non m’è piaciuto e da allora evito qualunque cosa comprenda mazzantini e castellitto)
    ochei, sono andato un po’ lungo…

    "Mi piace"

    • Pendolante ha detto:

      Se ti può consolare nemmeno io distinguo i tessuti e non ho la più pallida idea di cosa sia il lurex… sulla Mazzantini poi vorrei averla letta per avere un motivo valido a non volerlo più fare.

      "Mi piace"

  20. Eccomi! Sono io l’autore dell’equivoco.

    "Mi piace"

  21. tiZ ha detto:

    Io ho pensato ad una bella cowgirl 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...