Il colonnello Von Ryan – Von Ryan’s Express

image

Il colonnello Von Ryan (Von Ryan’s Express). Coproduzione Stati Uniti, Italia, 1965. Film diretto da Mark Robson.
Tratto da un romanzo di David Westheimer.

  • Sceneggiatura: Wendell Mayes, Joseph Landon
  • Produttore: Saul David, Mark Robson
  • Fotografia: William H. Daniels
  • Montaggio: Dorothy Spencer
  • Effetti speciali: L. B. Abbott, Emil Kosa Jr.
  • Musiche: Jerry Goldsmith
  • Scenografia: Hilyard M. Brown

Il film è interamente girato in Italia e fu un avvenimento all’epoca della lavorazione, sia per la presenza di Sinatra che per la partecipazione di una giovanissima Raffaella Carrà, sebbene non sia presente nel film che in poche sequenze. Le location sono molto belle, ma come sempre accade nelle pellicole USA, noi italiani veniamo rappresentati come macchiette, stereotipi. Il pezzo forte della storia è senz’altro il viaggio in treno, anche se manca di suspense e si può dire che l’intero film è retto solo dalla bravura di alcuni attori. In definitiva è un film comunque da vedere per gli amanti del genere, senza aspettarsi troppo.

Trama

Nell’agosto del ’43 l’aereo del colonnello Ryan, dell’aviazione USA, viene abbattuto nel sud dell’Italia. Il pilota finisce in campo di concentramento italiano dove sono detenuti oltre 400 tra inglesi e americani. Il campo è in pessime condizioni per le ritorsioni del comandante fascista, il maggiore Battaglia, a seguito dei tentativi di fuga dei prigionieri. Il colonnello Ryan, il più alto in grado tra i prigionieri, tenta di migliorare le condizioni di vita, inimicandosi così i prigionieri inglesi che lo considerano troppo collaborativo col nemico e per questo lo chiamano “Von” Ryan.  Dopo l’armistizio i prigionieri fuggono dal campo per essere catturati dai tedeschi  e caricati su un treno verso la Germania. Il colonnello Ryan rovescia la situazione e i prigionieri alleati, travestiti da tedeschi, useranno il treno per tentare di raggiungere la Svizzera. Inizia così un lungo viaggio per risalire l’Italia e passare i posti di blocco tedeschi.

Interpreti

Frank Sinatra: colonnello Joseph Ryan
Trevor Howard: maggiore Eric Fincham
Adolfo Celi: maggiore Battaglia
Raffaella Carrà: Gabriella
Sergio Fantoni: capitano Oriani
Brad Dexter: sergente Bostick
Vito Scotti: ferroviere italiano
Edward Mulhare: capitano Costanzo (cappellano)
Wolfgang Preiss: maggiore Von Klemment
Richard Bakalyan: caporal maggiore Giannini
James Brolin: soldato Ames

Curiosità

Le scene ferroviarie sulla linea verso la Svizzera (impossibili nella realtà perché al passo Maloja non vi sono linee ferroviarie e la vicina Ferrovia retica è a scartamento ridotto) sono state girate sulla linea Belluno-Calalzo nel tratto fra Castellavazzo e Sottocastello-Tai, però nel senso della discesa, non della salita. La battaglia fra gli uomini di Ryan e i tedeschi si svolge nella e sopra la galleria “Cidolo” accanto al grande ponte sul torrente Boite. Questo locazione delle scene si nota nei ringraziamenti alla fine del film, rivolti alleFerrovie dello Stato italiane, e può essere facilmente comprensibile a chi è pratico della linea. Però, incredibilmente, la scena finale si svolge sul famoso ponte della linea “El Chorro” in Spagna, amministrata dalla RENFE, le ferrovie spagnole.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Il colonnello Von Ryan – Von Ryan’s Express

  1. stravagaria ha detto:

    Non mi stupirebbe affatto scoprire di averlo visto anche se la sinossi mi dice poco. Comunque un bel fiore all’occhiello per la Raffa nazionale che si guadagna il nome in bella vista sulla locandina vicino a quello di Sinatra 🙂

    "Mi piace"

  2. Calikanto ha detto:

    Lei ha detto però che il mitico Frank le fece la corte e alcuni inviti espliciti ma che lei declinò.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...