Charlotte Gray

Charlotte_grayCharlotte Gray. Australia, Germania, Gran Bretagna,  2001Un film di Gillian Armstrong. Tratto dall’omonimo romanzo di Sebastian Faulks.

  • Sceneggiatura: Jeremy Brock
  • Produttori: Sarah Curtis, Douglas Rae
  • Fotografia: Dion Beebe
  • Montaggio: Nicholas Beauman
  • Musiche: Stephen Warbeck

L’ennesimo film romantico ambientato durante la seconda guerra mondiale. Sì, ma non solo. Io l’ho apprezzato molto e la Blanchett è davvero brava. Il treno qui è un mezzo di trasporto, ma non solo. O forse sono io che ci trovo metafore di metamorfosi. Comunque sia le prime immagini della pellicola sono ambientate sul treno per Londra, dove Charlotte Gray viene reclutata come spia. Partirà per il sud occupato della Francia a cercare un uomo perduto, ma troverà molto di più, anche treni: della speranza (da prendere), di soldati tedeschi (da far saltare), di deportati ebrei (da inseguire). E in treno Charlotte tornerà in quei luoghi alla fine della guerra. Le locandine tedesca e giapponese, a differenza di quella originale, colgono il treno sullo sfondo della vicenda.

Trama

Charlot Gary tedescaNel 1943, durante la Seconda Guerra Mondiale, Charlotte Gray, una giovane donna scozzese, viene paracadutata nel sud della Francia, dietro le linee nemiche. La donna è stata reclutata dal governo britannico per un’operazione speciale mirata a contattare e prendere accordi con i partigiani locali. Ma la vera missione di Charlotte è personale, infatti il suo obiettivo è quello di ritrovare Peter, l’uomo che ama, un aviatore inglese disperso durante una battuta aerea. L’incontro con Julien, partigiano francese, suo padre e due piccole ebrei scampati alla deportazione, cambierà lo scopo del suo incarico ma anche il corso della sua vita.

Charlot Gary GiapponeseInterpreti

  • Cate Blanchett: Charlotte Gray
  • James Fleet: Richard Cannerley
  • Abigail Cruttenden: Daisy
  • Rupert Penry-Jones: Peter Gregory
  • Billy Crudup: Julien Levade
  • Michael Gambon: Levade
  • Anton Lesser: Renech
  • Ron Cook: Mirabel

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Charlotte Gray

  1. stravagaria ha detto:

    Questo devo proprio vederlo anche perché la Blanchett è un’attrice sontuosa. Bello il confronto con le altre locandine!

    "Mi piace"

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    Credo di averlo visto, ma era già iniziato e quindi ne ho un ricordo piuttosto vago. Un buon motivo per recuperarlo 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...