Il sabato del villaggio-stazione 8

image

L’attenzione ai dettagli… sono i particolari a fare la differenza.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Fotografia ferroviaria, Ritratti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Il sabato del villaggio-stazione 8

  1. stravagaria ha detto:

    Vuoi dire che vendono borse con attaccato un porcellino? Non riesco a decidere se sia kitsch o un tenero ritorno all’infanzia… Sempre meglio di quell’orrenda scimmietta che anni fa imperversava penzolando dalle borse della Kipling 😉

    "Mi piace"

  2. vagoneidiota ha detto:

    Eppure io ho guardato la mano.
    E mi sono chiesto: quanti anni avrà?

    "Mi piace"

  3. Veronica Adriani ha detto:

    Che carina. Mi piacciono molto le signore che risvegliano in me il “sentimento del contrario” pirandelliano.

    "Mi piace"

  4. roceresale ha detto:

    Quel cinturino d’orologio giallo, però

    "Mi piace"

  5. cinziarobbiano ha detto:

    terrific 🙂 tradotto all’italiana 😉

    "Mi piace"

  6. tiZ ha detto:

    Quando cacciare la “coscia” non basta più … i dettagli del catarifrangente ci illuminano d’immenso..

    "Mi piace"

  7. ilmiosguardo ha detto:

    Credo che serva sobrietà e autocritica, soprattutto quando non si è più giovanissime
    🙂
    da un’Ondina non più giovanissima,
    Con un sorriso 🙂

    "Mi piace"

    • Pendolante ha detto:

      Ti dirò che sono contenta esistano persone che bellamente se ne infischino di quello che gli altri possano pensare del loro abbigliamento/accessori. Seguire i propri gusti e basta, anche se esposte al ridicolo o alla disapprovazione. Va bene così. Certo, le noto.

      "Mi piace"

  8. pani ha detto:

    le mani rivelano sempre l’età, non c’è botulino che tenga

    "Mi piace"

    • Pendolante ha detto:

      Molti anni fa incontrai una vecchia contadina che mi chiese quanti anni avevo, ma ancora prima che rispondessi mi prese le mani, le guardiò e sentenziò che non dovevo avere più di 20 anni. Aveva ragione. Certo, anche il mio viso mostrava la mia età, ma il gesto mi colpì

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...