L’arte del fai da te

image

L’ignoranza dei giovani sul sesso è davvero abissale. Nonostante viviamo nell’era dell’informazione, manca forse la buona prassi della chiacchierata in famiglia in fase adolescenziale che, coi limiti dati dal personale grado di pudore genitoriale, qualche base la gettava pure. Nel mio primo giorno in stazione dopo le ferie, due liceali in vacanza scendendo dal treno si salutano prima di separarsi; uno sceglie un amichevole “incùlati!”, l’altro un simpatico “fottiti!”
Ecco, ragazzi, io volevo solo sottolineare che non si può fare. Con tutta la buona volontà, nell’epoca del selfie, è comunque anatomicamente impossibile. Certo, qualcuno può accennare all’uso di surrogati o prestazioni che inducono la cecità, ma allora scegliamo i termini adeguati che la lingua italiana ha un suo motivo d’essere e i gerghi e dialetti offrono mille variabili. Così, per puntualizzare.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a L’arte del fai da te

  1. stravagaria ha detto:

    Anche salutarsi è un’arte 😉

    "Mi piace"

  2. cinziarobbiano ha detto:

    siamo franati, insieme al territorio 😦

    "Mi piace"

  3. pegappp ha detto:

    Esempi di grande eleganza 😀

    "Mi piace"

  4. tiptoetoyourroom ha detto:

    A me fan tenerezza quei due… sono proprio un’insegnante!!

    "Mi piace"

  5. Stefano ha detto:

    ahahah, direi che ci sta tutto un “bentornata dalle vacanze”!

    "Mi piace"

  6. Miss Fletcher ha detto:

    Puntualizzazione più che giusta, mia cara!

    "Mi piace"

  7. tiZ ha detto:

    Che mi si consideri antiquata ma io lo trovo semplicemente raccapriccevole !!

    "Mi piace"

  8. Personaggio in cerca d'Autore ha detto:

    … e io che uso ancora il “ciao”… che sfigato! 😦

    "Mi piace"

  9. giacani ha detto:

    EHhhh so’ ragazzi! Bisognerebbe piuttosto insegnargli che, come dice il buon vecchio Woddy Allen, in amore è come una partita a poker: se non hai fortuna, almeno devi augurarti di avere una buona mano 🙂

    "Mi piace"

  10. Safranina ha detto:

    Nelle stazioni, e peggio ancora sui treni, non si deve mai e dico MAI ascoltare quello che si dicono gli adolescenti. Mai. Perché succede una cosa bruttissima: si perde fiducia nel futuro.

    "Mi piace"

  11. roceresale ha detto:

    Lo fan mica solo in vacanza, gli adolescenti, il salutino affettuoso. 😀

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...