Sepolcrali resti

imageDefunti bicicli
martoriati
stanno

Scheletriche sedute
svuotate
arrugginiscono

Ferruginosi arti
amputati
pendono

Monchi tubolari
abbandonati
giacciono

Rotanti cerchi
depredati
mancano

Smozzicati pedali
dimezzati
agonizzano

Pendolari
indifferenti
passano

….

Cazzo!
Mi hanno di nuovo fregato le manopole della bici!

——-
L’appassionante storia delle manopole
1) Manopolata
2) Il figlio di Frankenstein junior

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

34 risposte a Sepolcrali resti

  1. Lisa Agosti ha detto:

    NOOOO!!! Ancora!! Ma mettici il superAttak! Dentro e fuori, così lo becchi sul fatto!

    "Mi piace"

  2. vagoneidiota ha detto:

    Quanto valgono le manopole?
    Dai, diciamolo ad alta voce. 5, 6 euro? Facciamo 10 per esagerare?
    Ecco, bene.
    Stai serena amica mia, perché qui ti posso dire, con assoluta certezza, che per lo stesso valore, centesimo più, centesimo meno, una farmacia nelle prossime ore, venderà ad un coglione un qualche prodotto per una diarrea improvvisa.
    – qualsiasi cosa la prego…
    – ma cosa sente esattamente?
    – non so…ecco… mi siedo in continuazione sul cesso.
    – da quanto tempo, signore?
    – eh, non so. Un paio d’ore. Cazzo, la prego.
    – si certo, lo vedo. Con quella faccia disidratata.
    – dottore…
    – si, si calmi per favore. Non è che uno viene qui ed io debba immediatamente vendere la prima medicina che mi chiede.
    Il tizio suda freddo. Tira via dalle tasche due manopole di bici. Le poggia sul bancone.
    – la prego dottore – sibila sudato – ho capito. Ho capito l’errore. Ma adesso… io….
    Il farmacista lo guarda di traverso. Annuisce. Sospira, poi prende un libro immenso alle proprie spalle.
    Il titolo la dice lunga “l’inferno delle bici”. Lo sfoglia con calma.
    – dottore…
    – un attimo giovanotto.
    – io…
    Continua a sfogliare meditabondo fino alla pagina che cercava.
    – ecco- dice secco – due manopole, tre giorni di dissenteria ed un paraxomic. Costa 10 euro. Lo dice qui, vede?
    E gli mostra il librone infernale.
    – ma io ho solo qualche spicciolo. Avrei bisogno di quel…
    – cielo, giovanotto. Tutti abbiamo bisogno di qualcosa nella vita. Due manopole, una medicina, supporto psicologico. Non le dico.

    Il dottore chiude il libraccio, lo ripone con fatica in dispensa.
    – bene – dice guardando negli occhi il ladro – che fa? Paga adesso o preferisce vendere una bici rubata? Perché io l’aspetto, sa? Oh, se l’aspetto.

    Hypnotize – d’influence
    Da v a v

    "Mi piace"

  3. Wish aka Max ha detto:

    Eh mi sa che il suggerimento dell’adesivo forse è il migliore… comunque cara Pendolante mala tempora currunt, mi ha raccontato il barista del locale sotto l’ufficio che l’altro giorno un signore assolutamente normale, mentre aspettava il caffè, ha aperto il giornale, approfittandone per prendere il vasetto contenente le mance. Totale trafugato circa dieci euro. Il vasetto è stato ritrovato su un tavolino, all’esterno.

    "Mi piace"

  4. pendolo0 ha detto:

    Che sia un collezionista di manopole? 🙂

    "Mi piace"

  5. stravagaria ha detto:

    Il nostro omino ciclista l’ultima volta che sono andata a farmi sistemare la bici raccontava che in stazione rubano di tutto, anche i freni… 😦

    "Mi piace"

  6. tiZ ha detto:

    Cospargile di peperoncinO… prima o poi un dito nell’occhio se lo deve mettere..
    :/

    "Mi piace"

  7. Bratinez ha detto:

    Se fossi un po’ MacGyver, potresti perdere del tempo inserendo una specie di antifurto con un piccolo altoparlante così che, quando uno dovesse toccare le tue manopole, scatterebbe una cosa del tipo “Hey, tu, porco, levami le mani di dosso”. Lo so che è assurdo, ma sarebbe divertente 🙂

    "Mi piace"

  8. filippomariafabbri ha detto:

    ok, le maledizioni ci stanno tutte, ma quanto è bella quest’ode sepolcrale?!

    "Mi piace"

  9. Fancyhollow ha detto:

    Favolosa! 😀

    "Mi piace"

  10. Elena ha detto:

    Pensa che a me una volta alla stazione hanno rubato un oggetto che quasi non si poteva più definire bici… Ma a me serviva 😦

    "Mi piace"

  11. nuuuuuuuuu. anatema!
    (se vuoi te ne spedisco un paio di quelle dismesse dalle carrozzelle del reparto, non im ricordo se te l’avessi già proposto).

    "Mi piace"

  12. Marco ha detto:

    E se fosse un frequentatore del tuo blog? (dai, rubiamole ancora… vediamo questa volta cosa scrive in proposito) 😀

    Ps: Sì però che palle 😦

    "Mi piace"

  13. Calikanto ha detto:

    Foscolo rosica altroché! Bellissime queste immagini poetiche di tubi arrugginiti. Le immagini poi aggiungono arte ad arte. Questi versi e il loro inconsueto soggetto mi hanno fatto pensare ai futuristi Zang tumb tumb “suooooonare graaaaandi fragori non cancellare precisare ritttttagliandoli rumori più piccoli minutisssssssimi rottami.”
    Ah, dimenticavo, mi spiace per le tue manopole 😦

    "Mi piace"

  14. Personaggio in cerca d'Autore ha detto:

    Poesia geniale!!! 🙂
    Per le manopole, invece, un minuto di silenzio. Anzi due…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...