Il treno nei libri – Anna Karenina

image

Anna Karenina ha uno stretto rapporto coi treni, sia come romanzo che come personaggio letterario. Ho avuto davvero l’imbarazzo della scelta tra i possibili brani da trascrivere, poi ho deciso di riportare l’incontro tra Anna e Vronskij e l’epilogo della loro storia. Avvertenze: contine spoiler. Chi non conosce già il finale non si bruci qui la sorpresa.

Lev Nikolaevič Tolstoj. Anna Karenina. Newton Compton, 2009. (Biblioteca Economica Newton)

Un capotreno fischiò, saltando giù svelto, e dietro a lui cominciarono a scendere i passeggeri più impazianti: un ufficiale della Guardia, che stava tutto impettito e guardava in giro con aria arrogante, un piccolo mercante, con una valigetta in mano, che sorrideva allegramente, un contadino con un sacco in spalla.
Vronskij, fermo accanto a Oblonskij, guardava le vetture e le persone che scendevano, dimenticando completamente la madre.
[Cap. XXII, pag.72]

Vronskij seguì il capotreno, e all’entrata del vagone si tirò da parte per lasciar passare una signora che ne usciva.
Con quell’uso di modo che possedeva, dando una sola occhiata a questa signora, egli giudicò che dovesse, senza meno, appartenere all’alta società. Con una parola di scusa, andò oltre, ma provò il bisogno di voltarsi a guardarla un’altra volta, non perché fosse molto bella né per l’eleganza e il grazioso riserbo che spiravano da tutta la sua persona, ma per quell’espressione di dolcezza e di bontà che le aveva veduto in viso passandole vicino. Anche lei si voltò al momento ch’egli la guardava e i suoi occhi grigi, che le folte ciglia facevano sembrare scuri, gli gettarono un’occhiata amichevole, fermandosi su di lui come se ella lo avesse riconosciuto; poi si mise a cercare qualcuno nella folla.
[Cap. XVII, pag. 73]

A un tratto si ricordò del ferroviere schiacciato il giorno del suo primo incontro con Vronskij e capì quel che doveva fare. Rapida e leggera scese gli scalini che mettevano sulle rotaie e si fermò accanto al treno che le passava davanti. Guardò i montatoi, le catene, le grosse viti, le alte ruote del primo carrozzone che avanzava lentamente: misurò con l’occhio il punto di mezzo fra le ruote anteriori e le posteriori e calcolò il momento nel quale questo punto si sarebbe trovato di faccia a lei.
[Cap. XXXI, pag. 649]

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il treno nei libri – Anna Karenina

  1. lois ha detto:

    La stazione dei treni dove Anna Karenina inizia e finisce la sua storia mi ha sempre emozionato, forse perchè la vita come i treni ha una sua transitorietà e poi perchè c’è quel senso di attesa verso qualcosa che sta per arrivare, mentre nel mezzo c’è tutta la vita.
    E poi la descrizione che ne fa Tolstoj ce la rende visivamente concreta, con i suoi rumori e con la delimitazione tangibile di ogni suo spazio.

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      L’idea di circolarità, del tornare nel luogo dell’inizio, è affascinante e sconfortante allo stesso tempo. È anche un must letterario e Tolstoj, come dire, aveva un certo talento nella scrittura 😉

      Mi piace

  2. Miss Fletcher ha detto:

    Un classico che qui non poteva mancare, il tuo treno dei libri è una raccolta di perle, mia cara!

    Mi piace

  3. stravagaria ha detto:

    E qui si va sul classico! Mi ha sempre affascinato il personaggio della Karenina e ricordo anche uno sceneggiato in bianco e nero in cui la stazione era tutto uno sbuffo di vapore… Ma il romanzo è un’altra cosa… ed è talmente famoso il finale che non credo che tu abbia fatto uno spoiler vero e proprio 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...