Nomadismo pendolare

image

La banchina è deserta nell’attesa. Il treno dell 9.41 non è quello delle folle pendolari. Il vagone è semivuoto, facile scegliersi un posto per sedere. Distrattamente, osservo la fauna che popola lo scompartimento. Schizzo una mappa mentale sbrigativa dimenticandola poi tra le pagine di un libro. Riemergendo in sosta distratra, rilevo una variazione di disposizione passeggeri. Riesumo l’immagine della partenza e gioco a “cerca le differenze”. Nulla di ché: un tizio ha cambiato sedile. Archivio la questione e mi rimetto a leggere. Passano rotaie sotto il treno e di nuovo alzo la testa. Si è spostato ancora l’irrequieto. Inutilmente ricchiamata dal libro, fingo la lettura, marcando l’uomo a vista (periferica). Eccolo, si alza di nuovo, cambia sedile. Forse è un addetto alla manutenzione in cerca di sedute manomesse. Oppure un tester di sedili, per assicurare la comodità dei passeggeri. Il treno entra in stazione e quello si alza assieme ad altri viaggiatori. Mi accodo a lui cercando qualche indizio, ma prima di arrivare alla fine del vagone, scarta di lato e si risiede accanto al finestrino.  Forse solo un gioco come un altro per ingannare la noia, ma mi piace pensarlo come un pendolare nel pendolare: un’ennesima potenza.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Ritratti, Storie di treno e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Nomadismo pendolare

  1. fa strano, veri, cambiare treno pendolare? per quella volta in cui capita ti sembra quasi di non esserlo!

    Mi piace

  2. pendolo0 ha detto:

    Un pendolare indeciso! a me ogni tanto capita di spostarmi, ma al massimo una volta per viaggio!

    Mi piace

  3. 17lastella ha detto:

    il pendolare al cubo!

    Mi piace

  4. Miss Fletcher ha detto:

    C’è sempre qualche viaggiatore inquieto, questo direi che lo è davvero! Pendolare al cubo è la definizione perfetta….un bacione cara!

    Mi piace

  5. stravagaria ha detto:

    Forse stava seguendo una sorta di schema. Hai provato ad “unire i puntini” ?

    Mi piace

  6. Lisa Agosti ha detto:

    Incontri gente troppo assurda, io muoio di curiosità, devo sapere chi sono e cosa fanno! 😀

    Mi piace

  7. Tratto d'unione ha detto:

    Ma tu viaggi nel Paese delle Meraviglie, dì la verità!?! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...