Abbagli mattutini

imageÈ tanta la ragazza. In lunghezza, in trucco, in accessori, in zeppa, in corto di gonna. Quell’eccesso ostentato di femminilità che mi capita di vedere, a volte,  in chi donna non è nata, ma per sbaglio e cerca coraggiosamente, ostinatamente di porre rimedio. I tratti del viso però possono tradire le origini biologiche, oppure la postura, le mani o una muscolatura che segue i precetti ormonali fregandosene di quelli emotivi.
Percorre a falcate lente il marciapiede, in attesa del treno in ritardo. Le spalle ricurve, i grandi occhiali da sole appoggiati su un naso imponente e sgraziato, il trucco bianco che sborda dalle palpebre, orecchini sgargianti. Mi passa accanto, la guardo meglio in viso e… no, in effetti è nata donna e mi allontano imbarazzata chiedendomi se dispiaccia di più a un transessuale essere riconosciuto come tale o a una donna essere scambiata per un transessuale.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Ritratti, Storie di banchina e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

38 risposte a Abbagli mattutini

  1. Barney Panofsky ha detto:

    Sarà anche la stanchezza di chi osserva… 🙂

    Mi piace

  2. stravagaria ha detto:

    Quando la natura è maligna l’esagerazione non aiuta mai e mette in risalto tutti i difetti 😉

    Mi piace

  3. Miss Fletcher ha detto:

    Io la vedo perferttamente a suo agio, sai?
    Buongiorno a te cara!

    Mi piace

  4. Cix79 ha detto:

    Come direbbe “Quelo” la seconda che hai detto!
    Buona giornata 🙂

    Mi piace

  5. Aldievel ha detto:

    È peggio la seconda. 🙂

    Mi piace

  6. in generale, opto per la seconda ipotesi.

    Mi piace

  7. Tratto d'unione ha detto:

    Però che fisico!!! 😉

    Mi piace

  8. rodixidor ha detto:

    omofobia embedded

    Mi piace

  9. Affy ha detto:

    La seconda ipotesi no, non fa piacere.
    Buon inizio settimana. 🙂

    Mi piace

  10. pendoviaggiatrice ha detto:

    Se va in giro in questo modo, le farà piacere mostrarsi piuttosto che nascondersi…. per cui, preoccuparsi di cosa?!??? A lei fa piacere così……..

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      Non è che il suo abbigliamento fosse “da transessuale” (ammesso che esista, e io non credo, un tale abbigliamento), era l’impressione generale che mi aveva dato, certo io non mi vestirei così per salire su un treno visto la lordura dei sedili 🙂

      Mi piace

  11. Guido Sperandio ha detto:

    Un post scritto-pilotato con estro e destro (leggi: destrezza).
    Letto apprezzando.
    Mi piace l’idea della ragazza-tanta. E delle ipotesi suscitate. Certo, hai un occhio attento. Da Polfer 🙂

    Mi piace

  12. Lisa Agosti ha detto:

    Non sono amante di trucco e parrucco, ma nemmeno del contrario. Da queste parti girano dei donnoni sgraziati e sovrappeso che non hanno mai visto una ceretta.
    Il giusto mezzo, donne… sempre il giusto mezzo 😀

    Mi piace

  13. Bill Lee ha detto:

    Ovviamente molto peggio la seconda ipotesi.

    Mi piace

  14. ginevra ha detto:

    il trucco bianco che sborda dalle palpebre. mi fido.

    Mi piace

  15. Elena ha detto:

    Meglio non esagerare mai, in questi casi …ancora di più

    Mi piace

  16. tiptoetoyourroom ha detto:

    Mi unisco al coro di “quelli della seconda”. Begli spunti e belle immagini: corto di gonna, precetti emotivi… bravissima come sempre, regina della “brevitas” 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...