Gli obliterati: Viaggiatori ingombranti

foto 2Il fenomeno è a carico dai viaggiatori occasionali, dai turisti delle stazioni, per questo nel periodo estivo è amplificato dai vacanzieri. Non ha una motivazione plausibile, segue dinamiche ignote, simili a quelle delle code in autostrada e causa ingorghi nei flussi migratori di chi scende dal treni. [… continua a leggere]

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Gli obliterati: Viaggiatori ingombranti

  1. Miss Fletcher ha detto:

    A proposito di peripezie con i bagagli, ieri ne ho vista una nei caruggi che mi ha fatto pensare a te, poi la scriverò sul blog!
    Con i tuoi post hai creato una galleria di tipi umani ben presenti a tutti noi e al contempo eccezionali, lo sai? Un bacione!

    Mi piace

  2. ginevra ha detto:

    temo di essere viaggiatrice occasionale. non tanto sul predellino o sulle scale. e il passaggio dalla stazione alla città che effettivamente mi incanta. non ti sembra ogni volta di ricominciare a vivere, come se il viaggio in treno fosse una pausa di riflessione in cui ci su può anche dimenticare di respirare, per il tempo che dura?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...