Gli obliterati: Black & white

image

Ci sono luoghi in cui si va per godere di un senso di appartenenza, per stare tra simili, per sentirsi accettati, giusti, o anche solo per condividere una passione, un credo, un modo di essere. C’è chi va al circolo –  quale che sia – chi ai party o al bar sport, chi partecipa a serate di raccolte fondi per beneficenza, chi sceglie l’associazionismo rivolto al sociale.
[Continua a leggere…]

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Gli obliterati: Black & white

  1. stravagaria ha detto:

    Mi piace rileggerti. 🙂 e poi è proprio vero, ci si guarda con sospetto finché non si trova un punto di contatto. Bisognerebbe fare il “gioco” dei sei gradi di separazione…

    Mi piace

  2. Miss Fletcher ha detto:

    E questo me lo ricordavo, anche a me piace rileggerti, sempre!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...