Vite in viaggio: L’uomo che sogna

image
Viaggiatore occasionale, dorme dalla partenza del treno. Un sonno tranquillo. L’uomo sogna.
Sogna di essere un pendolare per poter dormire così tutti i giorni.

Anche il pendolare sulla seconda carrozza del Regionale dorme. Un sonno inquieto. E sogna.
Sogna di viaggiare sempre in prima classe su Frecciarossa e godere dell’aria condizionata, di sedili comodi, di hostess che portano noccioline.

Sul Frecciarossa che incrocia il Regionale, una donna in prima classe sogna.
Sogna di essere un macchinista e affrontare le rotaie frontalmente, prima tra tutti a vedere un mondo che le va in contro.

Ma anche il macchinista del treno sogna. Ad occhi aperti, per ingannare la noia.
Sogna di essere un capo treno e percorrere tutti i vagoni a parlare con la gente.

Il capo treno del Regionale guarda il viaggiatore occasionale e il suo sonno tranquillo. Dovrebbe chiedergli il biglietto, ma non vuole svegliarlo. Se ne va e sogna.
Sogna di essere quel viaggiatore e dormire di quel sonno beato, solo, senza dover parlare con nessuno.

Ma anche il viaggiatore occasionale che dorme sul Regionale dalla partenza del treno sogna…

Liberamente ispirato da Bruno Munari. Mai contenti.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Ritratti, Vite in viaggio e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Vite in viaggio: L’uomo che sogna

  1. quarchedundepegi ha detto:

    Perbacco… sognano tutti!
    …e allora comincerò anch’io a sognare.
    Che cosa? Un’Italia un po’ più giusta.
    Utopia? Credo di sì.
    Buon viaggio.
    Quarc

    Mi piace

  2. Miss Fletcher ha detto:

    Incantevole questo post, sogni e sognatori mentre il treno va e passa le galleria, la campagna, brava Katia!

    Mi piace

  3. tiptoetoyourroom ha detto:

    Che bello! Qualche giorno fa sognavo anch’io sul treno, sul Frecciabianca, e sognavo di tornare indietro, in vacanza! Ma – ahimè – il treno ha proseguito la sua corsa nella giusta direzione, che forse tanto giusta non era dal mio punto di vista 😉
    Ciao e buona giornata 🙂

    Mi piace

  4. Guido Sperandio ha detto:

    Ma sei sicura che ciascuno sognasse ciò che tu a loro attribuisci? 🙂
    Di certo, c’è il titolo di Munari: “Mai contenti”.

    Mi piace

  5. stravagaria ha detto:

    E in effetti questo post ha un andamento dolcemente onirico…

    Mi piace

  6. ma che meraviglia, questa circolarità.
    ma se non sbaglio già parlammo di bruno munari, no? te l’avevo già consigliato questo? http://www.ibs.it/code/9788875700447/munari-bruno/lontano-era-isola.html (da allora, ogni volta che vado sulla costa del tigullio, non manca mai con me un pennarello indelebile per sbizzarrirmi sui sassi di munari)

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      Munari era una mente libera e geniale. Ho alcuni libri per bambini suoi che nella loro semplicità sono sorprendenti. Poi era anche un desiner d’ingenio… Sul mio pc, al lavoro, ho giusto un sasso con omini in bici sulle venature 🙂

      Mi piace

  7. Elena Marino ha detto:

    densità materica di questo sognare… bello! (anche il riferimento a Munari, che apre altre modalità) Buona giornata, E.

    Liked by 1 persona

  8. principessa70 ha detto:

    la barba argentata, la pancetta e gli occhiali rossi mi danno l’impressione di un uomo che i suoi sogni li ha rincorsi e alla fine li ha pure superati. Bello, leggendo si sente quasi il ronzio dei viaggi in treno. Io però non riesco mai a dormire in treno, leggo…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...