I guerrieri della notte

  I guerrieri della notte (The Warriors). USA, 1979. Un film di Walter Hill. Tratta dall’omonimo romanzo di Sol Yurick (edito in Italia dalla Fanucci), una reinterpretazione in chiave moderna dell’Anabasi di Senofonte.

  • Soggetto Sol Yurick (romanzo The Warriors)
  • Sceneggiatura David Shaber, Walter Hill
  • Produttore Lawrence Gordon
  • Fotografia Andrew Laszlo
  • Montaggio David Holden
  • Musiche Barry De Vorzon, Joe Walsh
  • Scenografia Don Swanagan, Robert Wightman

Domenica 13 settembre, alcuni membri del cast originale del film si sono riuniti al Surf Pavilion per il The Warriors Coney Island Festival, in quello che hanno soprannominato “Last Subway Ride Reunion Tour” (“L’ultimo raduno in metro”). Come non rendergli omaggi?! Un film culto che ho visto più volte (ognuno ha le proprie tare). Girato in 60 notti in esterni a New York, il film racconta la fuga verso casa – Coney Island – per lo più in metropolitana, della banda The Warriors, inseguita da tutte le altre gangs cittadine.

Trama

 New York, 1979. Cyrus, leader carismatico della gang più agguerrita della città, convoca, in pieno Bronx, una convention notturna delle bande giovanili della città. L’obiettivo è proclamare una tregua delle guerre continue che pongono le gang una contro l’altra e coalizzarsi per mettere sotto scacco l’intera New York. Durante il meeting qualcuno spara al potente Cyrus. La colpa dell’omicidio ricade sulla banda di Coney Island, i Warriors. Le altre gang scatenano, allora, una spettacolare caccia all’uomo, mentre i nove “guerrieri” tentano di tornare nel loro territorio, in una lunga fuga notturna in metropolitana.Interpreti

  • Michael Beck: Swan
  • James Remar: Ajax
  • Dorsey Wright: Cleon
  • David Harris: Cochise
  • Roger Hill: Cyrus
  • David Patrick Kelly: Luther
  • Tom McKitterick: Cowboy
  • Terry Michos: Vermin
  • Thomas G. Waites: Fox
  • Ginny Ortiz: Ragazza del supermercato
  • Marcelino Sánchez: Rembrandt
  • Paul Greco: Sully
  • Brian Tyler: Snow
  • Mercedes Ruehl: Poliziotta in borghese
  • Lynne Thigpen: Deejay
  • Deborah Van Valkenburgh: Mercy
  • Sonny Landham: poliziotto
Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a I guerrieri della notte

  1. stravagaria ha detto:

    Sai che non l’ho mai visto? Si vede che ho altre tare, come dici tu, ma in fondo credo che almeno una volta potrei anche guardarlo. Magari in tuo onore 😉

    Mi piace

  2. Gabriele ha detto:

    Io ADORO questo film, l’avrò visto una decina di volte. Il libro, invece, niente di che.

    Liked by 1 persona

  3. Miss Fletcher ha detto:

    Oh, caspita, quando ho visto la foto sul mio reader mi sono detta:questi mi sembra di averli già visti, come è possibile che anche Katia li abbia incontrati? Mi son svegliata da poco, si vede eh?
    Il film non me lo ricordo per niente, se lo ridanno mi sa che lo riguarderò!
    Buona domenica!

    Mi piace

  4. Cix79 ha detto:

    Io ho visto solo il film e mi è piaciuto un sacco!

    Liked by 1 persona

  5. the quiet man ha detto:

    Tutto avrei pensato tranne che fossi una fan degli warriors. Questo è un gran film comunque. Walter Hill ne sfornó 4-5 in quegli anni veramente notevoli. Anche io credo che visto oggi mostri una certa usura.
    Mica posso invecchiare solo io.

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      Fans tutti in famiglia. La piccola non ancora, ovviamente è temo che non lo apprezzerà mai del tutto visto appunto che un po’ soffre di vecchiaia questa pellicola. Comunque scrivendo questo post volevo rivedermi il film, ma nonostante le ricerche se n’è persa traccia… Ci è toccato ricomprare il dvd. Leggendo poi in rete notizie varie ho scoperto molte curiosità e che molti attori hanno recitato anche nei film successivi. La produzione per tutte le riprese stipendiò molti piccoli delinquenti newyorkesi per proteggere attrezzature e set dalle vere gang che non gradivano si parlasse di loro.

      Mi piace

  6. giuliacalli ha detto:

    Pure io chiedo venia, il film non l’ho mai visto…ma la foto mi ha ricordato moltissimo i guerrieri della notte che incontri la mattina prestissimo – sabato o domenica – sulla metro di Barcellona…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...