Il caffè della Vigilia

 Quasi deserta i binari alla vigilia. I pochi viaggiatori, non sono pendolari, salvo tristi eccezioni… Il bar della stazione è tappa obbligatoria per riaversi dallo scoramento. Pochi gli avventori, nuovo il viso dietro al bancone. Sostituzione per ferie suppongo. E allora specificare un “normale” dopo aver chiesto un caffè, non è superfluo. Esperienza insegna che ti verrà richiesto, meglio anticipare. L’attesa si fa inutilmente lunga vista l’assenza di ressa, ma è la Vigilia e tutto va più lento. Appoggia la tazzina sul piattino la barista e il latte del macchiato straborda dalla porcellana. Protesto gentilmente: “Scusi, lo avevo chiesto normale…” Mi guarda sospettosa. Ritira la tazzina, la svuota nel lavello malamente e s’avvia verso la macchina del caffè. Ci ripensa, si gira, guarda la mia vicina di ingestione mattutina di caffeina e chiede: “Ma lei ha sentito che la signora abbia ordinato un caffè normale?” Rimango a bocca aperta, conferma la mia versione la confinante, si arrende e mi rifà il caffè la barista.
Natale, tempo d’amore, fratellanza e comprensione.

 

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Il caffè della Vigilia

  1. cartaresistente ha detto:

    E meno male che c’era la testimone!

    Mi piace

  2. pendolo0 ha detto:

    Mamma mia! Io non avrei avuto il coraggio di ribattere…

    Mi piace

  3. Miss Fletcher ha detto:

    Ooooh… io le avrei risposto per le rime, sì, sì!
    Natale, tempo d’amore, fratellanza e comprensione.
    Un bacione cara, tanti auguri di Buon Natale 🙂

    Mi piace

  4. Tratto d'unione ha detto:

    Però! …e buon natale…

    Mi piace

  5. Guido Sperandio ha detto:

    Ciao, triste eccezione! In compenso vale sempre la regola dello sciocco di turno e come tale, viva la democrazia!, anche arrogante. Non sia mai che almeno a Natale non ci sia motivo di incazzarsi.
    (Scritto da dio, continua così che vincerai Il Treno d’Oro, che non so se esiste, ma facciamo di sì!)

    Mi piace

  6. 😯
    ah! anche tu una brutta esperienza al “bar da scrooge” 😉

    Mi piace

  7. stravagaria ha detto:

    Sospettosa la ragazza! Se fa così non arriva a capodanno… 🙂

    Mi piace

  8. lois ha detto:

    …tempo d’amore, fratellanza, comprensione…ed isterie!! Troppe

    Buon Natale

    Mi piace

  9. ivano f ha detto:

    ! 😮 Eh…
    Buon Natale! 🙂

    Mi piace

  10. quarchedundepegi ha detto:

    Comprensione?
    Ma sì… a Natale siamo sempre più buoni.
    Buon Natale.
    Quarc

    Mi piace

  11. tiptoetoyourroom ha detto:

    Pensa che ridere se la testimone, anziché confermare, ti avesse smentita!
    Buon Natale a tutti, baristi frustrati e non 😉

    Mi piace

  12. ilmiosguardo ha detto:

    Auguriiiiiii Pendolante cara,
    Ondina 🙂

    Mi piace

  13. Lisa Agosti ha detto:

    Aveva voglia quanto te di stare a lavorare il giorno della vigilia! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...