Italiani

ItalianiItaliani. Italia, 1996. Diretto da Maurizio Ponzi.

  • Sceneggiatura: Maurizio Ponzi, Luigi Guarnieri,Melania Grazia Mazzucco
  • Fotografia: Maurizio Calvesi
  • Montaggio: Sergio Montanari
  • Musiche: Bruno Zambrini
  • Scenografia: Virginia Vianello

Un film che non ho visto e certo le recensioni in rete non invogliano. Lo dipingono come una commedia all’italiana mal riuscita, un film corale che non approfondisce i personaggi, piatto e didascalico. Dovrei certamente farmene un’opinione personale, ma stavolta – perdonerete – passo la mano.

Trama

A metà degli anni ’60, in agosto, il treno Freccia del Sud parte da Palermo diretto a Milano. I suoi passeggeri sono per la maggior parte emigranti, ognuno dei quali porta il suo carico di esperienze e di speranze verso il Nord del boom economico. C’è la ragazza incinta che fugge, il prete che la aiuta, l’industriale con la giovane amante, l’aspirante romanziere in cerca di editore… Tante vite si intrecciano e sono destinate a incontrarsi di nuovo, sullo stesso treno ma in direzione opposta, a distanza di quasi trent’anni. ”

Interpreti

  • Giulio Scarpati: Ulisse, il ferroviere
  • Vanessa Gravina: Angelica
  • Giuliana De Sio: Margherita
  • Maria Grazia Cucinotta: Maria, Donatella
  • Claudio Bigagli: Don Vincenzo
  • Ivano Marescotti: Furio, il ricco industriale
  • Marco Leonardi: Fortunato
  • Claudio Botosso: Nino (da adulto)
  • Roberto Citran: Leonardo, lo scrittore
  • Lorenzo Crespi: Gaetano, l’aspirante poliziotto
  • Alberto Rossi: Ferroviere giovane
  • Tiziana Lodato: Agata
Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Italiani

  1. ysingrinus ha detto:

    Anche io al posto tuo passerei.

    Mi piace

  2. stravagaria ha detto:

    Già amo poco le commedie italiane dei ultimi anni… Pessime sceneggiature, battute pecorecce, attori con dizione improbabile e mi fermo qui.

    Mi piace

  3. Miss Fletcher ha detto:

    Non l’ho visto neanche io e non mi attira, invece a proposito di cinema italiano vorrei vedere Perfetti sconosciuti!
    Buon sabato Katia!

    Mi piace

  4. the quiet man ha detto:

    Io l’ho visto e confermo che si tratta di uno spreco di pellicola. Se invece mi posso permettere un altro consiglio sui film ora in sala (ci sto prendendo gusto) raccomando la visione di “Lo chiamavano Jeeg Robot”. Un film sorprendente, non dico altro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...