Questioni di pelo

Dalla rastrelliera porta bici sul piazzale delle stazione, è buona la visuale sul parcheggio dei taxi. Intenta nello “sgancio” del lucchetto, mi arriva un vociare concitato da quel lato. Il pacioso cagnone di Giochi senza barriere, accompagna come ogni mattina il suo umano non vedente che lo tiene per la solita maniglia. Discute l’uomo col tassista primo della fila che poi sale sul suo mezzo e lascia a piedi il cane e il suo padrone.
“Gli prenda il numero” grida l’autista del taxi dietro a quello.
“Ma come lo prendo se non ci vedo?” Protesta il non vedente. E la gag sarebbe pure divertente se non fosse vera.
È il tassista del terzo mezzo che gli assicura di averlo preso lui il numero del fuggitivo. “Venga, salga da me!” E dalla discussione che ne segue finalmente si chiarisce la questione che è di pelo niente meno. Pare che i cani ne siano provvisti in maniera fastidiosa e che abbiano la brutta abitudine di abbandonarlo senza riguardo sui taxi altrui. “Gli pago il lavaggio della macchina, se è questo il problema” chiosa il più glabro proprietario del cane… ma se uno ha sporco il senso di civiltà mica lo smacchi in un autolavaggio.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina, Vita da Pendolante e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Questioni di pelo

  1. non è mica colpa del tassista se l’evoluzione è stata così crudele con lui… 😯
    p.s. ‘azz la gag… 😀

    Liked by 1 persona

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    Anche sui taxi c’è la simpatica vignetta “Io non posso entrare”? Si vede che lo prendo raramente…

    Mi piace

  3. Elena ha detto:

    Io sto dalla parte del cane!

    Mi piace

  4. Miss Fletcher ha detto:

    Sono senza parole, Katia.

    Mi piace

  5. tiZ ha detto:

    e pensare che il viaggio lo pagava pure….. forse il tassista non ha tutto bisogno di lavorare …

    Mi piace

  6. Tratto d'unione ha detto:

    Madonna! Ma sta gente è sempre esistita? È un miracolo che ci sia una “civiltà” terrestre…

    Mi piace

  7. stravagaria ha detto:

    Ho assistito a situazioni anche più grottesche… Purtroppo! Bisogna lavorare sull’educazione dei bambini 😦 adulti così sarebbero da mettere alla gogna.

    Mi piace

  8. Guido Sperandio ha detto:

    Un buon spunto per Snoopy

    Mi piace

  9. mizaar ha detto:

    la chiusa è bellissima. da mettere come aforisma a futura memoria, per tutti gli imbecilli di cui è provvista l’umanità!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...