Il treno nei libri: Quaderno di viaggio

 Dalla Fiera del libro per ragazzi di Bologna un quaderno per gli appunti dei piccoli viaggiatori. Aforismi e piccole illustrazioni sulle pagine a righe da riempire di note. Troppo bello per sprecarlo con racconti pendolari.

Illustrazioni di Giulia Pianigiani, Alessandra Goria. Quaderno di viaggio di andata e ritorno… Forse!!! Edizioni del Baldo, 2016.   

O sorprendenti viaggiatori! Quali nobili storie 
leggiamo nei vostri occhi profondi come il mare!

Mostrateci lo scrigno delle vostre ricche memorie, 
quei magnifici gioielli fatti di stelle e di cieli.

Vogliamo con voi viaggiare
senza vapore né vela!

Mostrate ai nostri spiriti, tesi come una tela, 
gli squarci d’orizzonte dei vostri ricordi.

Diteci: “che avete visto?!”

Charles Baudelaire, Il viaggio, da “I fiori del male”
[dalla seconda di copertina]

 Non viaggio mai senza il mio diario. Bisogna sempre avere qualcosa di sensazionale da leggere in treno.

Oscar Wilde

[dal retro di copertina]

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei libri e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Il treno nei libri: Quaderno di viaggio

  1. Affy ha detto:

    Un quaderno per gli appunti molto carino e ben illustrato 🙂
    Buona giornata, un abbraccio da Affy

    Mi piace

  2. Gisella ha detto:

    Mi piace…. molto!

    Mi piace

  3. stravagaria ha detto:

    Con quaderni tanto belli il problema è avere il coraggio di usarli! 🙂

    Mi piace

  4. Guido Sperandio ha detto:

    Ma guarda cosa vanno a inventare! Mah!…
    Oscar Wilde sempre fulminante… grande! L’hanno cacciato in retro di copertina, premiando quel minestrone retorico di Baudelaire con la seconda di copertina.

    Sempre un plauso alla tua indefessa missione di informatrice. La rete ferroviaria nazionale mi sta diventando più di casa della mia stessa casa. Dici poco?

    Mi piace

  5. cinziarobbiano ha detto:

    Travel Sketch Book e fa subito Moleskine. E prima ancora Chatwin. Adoroooo 🙂 quello che vorrei fare ma non riesco 😦

    Mi piace

  6. cinziarobbiano ha detto:

    Io per andare vado ma non tengo sketch book…

    Mi piace

  7. Miss Fletcher ha detto:

    Ma che bellezza, un quaderno speciale!
    Io lo userei per una raccolta di aforismi pendolari 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...