Superquark da sottopasso

  Attaccato al trolley lui, attaccato a lui lei. Lo tiene a braccetto con aria serena, ma con un chè di triste nel modo in cui lo guarda. Ogni tanto anche la mano libera s’avvinghia all’arto di lui ad abbracciarlo come cosa cara s’abbraccia. Allora si avvicinano le teste e i due sussurrano. Camminano tranquilli lungo il sottopasso, senza fretta, senza lentezza. Sono quasi al binario quando vedo i guanti da lavoro spuntano dai pantaloni multi tasche di lui. Sul fianco della gamba un attrezzo, un cacciavite, altro. Non essendo dotazione del viaggiatore medio, inizia il gioco delle supposizioni, che non si viaggia così equipaggiati: si accompagna. E nei pochi gradini che separano al binario costruisco loro una vita in torno, come in certi programmi televisivi si stratificano immagini sovrapposte per ricostruire dai ruderi un’antica città. E ogni volta che lo vedo fare spalancò gli occhi di meraviglia da bambino. Ma io non faccio Angela di nome e nemmeno di cognome e non hanno basi certe le mie fantasie… e il bello in fondo è proprio questo. 

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Superquark da sottopasso

  1. Gisella ha detto:

    Già. … Immaginarsi pezzetti di storie….

    Mi piace

  2. cinziarobbiano ha detto:

    le vite degli altri…perché no? magari la migliori, almeno nella fantasia..

    Mi piace

  3. stravagaria ha detto:

    La fantasia riempie spazi vuoti… 🙂

    Mi piace

  4. i soliti sospetti 😉

    Mi piace

  5. Lisa Agosti ha detto:

    Ieri lei ha perso il treno e si è messa a chiacchierare col tizio che aggiustava i binari… sono finiti a casa insieme e adesso devono dirsi addio. 😀

    Mi piace

  6. pani ha detto:

    un cacciavite in tasca va sempre bene

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...