Make up per il fine settimana

È una signora la stazione. Si prepara per il week end, si rifà il look. Ospiterà gente, viaggiatori in riposo settimanale, pronti ad affrontare un viaggio di piacere, forse in visita parenti, forse in gita fuori porta. Persone che raramente la frequentano, la stazione, e lei ci tiene a dare il meglio di sè. Poi lunedì rimetterà i bigodini in testa, la tuta logora per stare in casa,  e con le borse sotto gli occhi sarà pronta per noi pendolari. E come la vecchia zia gattara del piano di sotto che sa di minestrone e cavoli bolliti, ci accoglierà alla porta  del sottopasso coi suoi odori e i suoi strani ospiti e ci offrirà biscotti-treno che promettono dolcezza e bontà, ma spesso sono  vecchi e secchi e deludono i palati… Eppure i pendolari ci sono affezionati a quella vecchia zia che sa di casa e consola la certezza di trovarla lì, uguale a sè stessa, tutti i lunedì mattina.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Make up per il fine settimana

  1. stravagaria ha detto:

    Pulire le stazioni è un onere davvero faticoso. L’ho sempre pensato e mi piace questa tua visione più poetica. Ps. La signora “grattara” é un refuso o è un’espressione dialettale delle tue zone?
    Buon venerdì e speriamo di aver chiuso con la pioggia… 🙂

    Mi piace

  2. Tratto d'unione ha detto:

    Ormai questo è amore, rassegnati 😉

    Mi piace

  3. foxcola ha detto:

    Poesia 😊

    Mi piace

  4. Miss Fletcher ha detto:

    Anche le signore di una certa età si rifanno il trucco, anche questa vecchia zia fa del suo meglio.
    Buona giornata Katia!

    Mi piace

  5. Gintoki ha detto:

    Fortunati i weekendisti!

    Io ho visto stazioni che sono ormai come mogli dopo 30 anni di noioso matrimonio, si stufano di sistemarsi anche nelle occasioni speciali.

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      che brutta visione che hai delle mogli. Diciamo “certe” mogli, come “certi” mariti… altri sanno rinnovarsi sempre

      Mi piace

      • Gintoki ha detto:

        ahhaah ma no, diciamo che certe situazioni sono sempre colpa dell`altra persona, cioè io credo che più ci si senta valorizzati dall`altro più si abbia voglia di valorizzarsi, ma se la persona che si ha accanto, che sia lui o lei, si lascia andare, a lungo termine anche in sé stessi secondo me passa la voglia e gli stimoli.

        Mi piace

  6. Guido Sperandio ha detto:

    I Signori Viaggiatori sono cortesemente pregati di pulirsi le scarpe sull’apposito zerbino prima di entrare.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...