Edicolante di ritorno

Piacevolmente sorpresa di vederlo dietro al banco dell’edicola della stazione, reduce da lunga malattia, in uno slancio di sincera enfasi esordisco: “Buongiorno, Come sta?”
“Vecchio, stanco e rincoglionito!…”
Ecco!
“…Sono pronto a ricoprire una carica nel Governo. Sottosegretario andrebbe bene. Mi chiederebbero: “Capisce quel che legge? Sa cosa dice? No??? Perfetto!”
Ha perso molti chili, ma è sopravvissuto, non accende più il sigaro, ma lo tiene in bocca, l’edicola non è più sua, ma ricompare ogni tanto. Ha mantenuto intatto il suo smalto. Mi mancava il mio edicolante.
—–
Per chi volesse conoscerlo meglio:

Edicola di stazione

Consigli di viaggio

Questione di stile

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Ritratti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Edicolante di ritorno

  1. quarchedundepegi ha detto:

    Fa piacere ritrovare le vecchie facce.
    Però non sempre ritornano… come spariscono certi blog… e non si sa perché.
    Buon viaggio.
    Quarc

    Mi piace

  2. stravagaria ha detto:

    E ce lo ricordiamo sì l’edicolante. Bello arzillo mi pare 😉

    Mi piace

  3. ognuno dovrebbe “avere” un edicolante, nella vita (non capisco come mai non l’abbiano scritto anche nella costituzione) 😉

    Mi piace

  4. Miss Fletcher ha detto:

    Il caso mette certe persone sulla nostra strada e in qualche modo diventano parte della nostra quotidianità, vero?
    Questo signore ha un bel senso dell’ironia e una certa grinta.
    Buona giornata Katia!

    Mi piace

  5. tiZ ha detto:

    certe presenze sono rassicuranti, solo alcune però 😉

    Liked by 1 persona

  6. Lisa Agosti ha detto:

    Personaggio stupendo!

    Liked by 1 persona

  7. Tratto d'unione ha detto:

    La sana aggressiva caparbietà emiliana!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...