La strana coppia

  Il finestrino incornicia la coppia sul binario a fronte. Lui tra indice e medio le prende la guancia e come vecchia zia gliela pizzica e strattona. Lei, per nulla turbata, continua un monologo mai interrotto mentre si abbassa e ondeggia la testa per specchiarsi negli occhiali di lui. Si sistema i capelli guardando il riflesso proprio dal basso verso l’alto, mentre il suo specchio allunga e piega il collo per agevolarla.
Il treno in arrivo copre la visuale, ma una volta partito solo lui è rimasto in stazione e cammina verso i casi suoi, una mano a tastare insistentemente il contenuto della tasca destra.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Ritratti, Storie di treno e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a La strana coppia

  1. stravagaria ha detto:

    Mai sopportato quella sorta di pizzicotti benevoli…

    Mi piace

  2. rodixidor ha detto:

    dettagliata descrizione, da rapporto di detective pedinatore pendolante🙂

    Mi piace

  3. Barney Panofsky ha detto:

    Che era, il classico manager vestito da gelataio con amante riaccompagnata al treno di mattino presto?

    Mi piace

  4. Guido Sperandio ha detto:

    Sì, strana. C’è da dire che lui non l’ha ancora strangolata né bruciata. E che lei deve proprio avere la fissa del look inappuntabile. Da vicino nessuno è normale, lo slogan. Da un finestrino di treno ancora meno.
    Nota: hai scritto da dio, anzi da dea, i fatti resi netti e puliti, senza forzature o manomissioni emotive dell’autore (autrice, pardon).

    Mi piace

  5. redbavon ha detto:

    La tasca destra era quella posteriore? Se fosse così, gli ha fregato il portafogli. Se è quella davanti le chiavi dell’auto. Pollice su in entrambi i casi e per questa tua splendida cronaca. Anch’io amo osservarmi intorno. Le antenne sono sempre su per captare nuove forme di vita laddove nessun uomo o donna è giunto;)

    Mi piace

  6. ysingrinus ha detto:

    Quanti misteri misteriosi!

    Mi piace

  7. Miss Fletcher ha detto:

    Uhm, il pizzicotto sarà pure affettuoso però non garba neppure a me!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...