Rientro familiare

La famigliola è in attesa. Del treno, si suppone
Madre e figlia sedute sulla banchina del primo binario. Il padre in fronte a loro, in piedi. La piccola è copia della madre ed entrambe sono minute, delicate, sembrano fragili.
Cinesi d’origine e d’idioma.
Si alza la madre e a passetti lenti si dirige verso il tris di cestini colorati della raccolta differenziata. Sceglie quello blu, vi si sporge sopra e dalla sua bocca esce lentamente un filo schiumoso e biancastro di saliva. Resta per un istante sospeso, dondolante nel vuoto, poi precipita nel cestino e scompare.
Ecco, se la cosa è fonte per voi di qualche repulsione, figuratevi per me che l’ho vista in diretta…
Ben tornati in stazione!

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Insalubri Pendolanti, Storie di banchina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Rientro familiare

  1. stravagaria ha detto:

    Volevi condividere perchè mal comune è mezzo gaudio😉 ?

    Mi piace

  2. Guido Sperandio ha detto:

    È l’integrazione tra culture diverse, bellezza!

    Mi piace

  3. redbavon ha detto:

    In Cina ci è una segnaletica dedicata al divieto di sputo.
    In assenza di nostra segnaletica, che se non ricordo male esisteva siigli autobus e sui treni quando ero piccolo, la mamma ha avuto un gesto di educazione😉

    Mi piace

  4. rodixidor ha detto:

    Avresti potuto fotografare il momento …

    Mi piace

  5. guarda il lato positivo: ha centrato il cestino e non il pavimento della stazione.😛
    scherzi a parte, per noi occidentali è veramente difficile capirne il senso, ma la vicinanza con la medicina tradizionale cinese mi ha fatto capire che non solo c’è, ma probabilmente hanno pure ragione loro.

    Mi piace

  6. the quiet man ha detto:

    Sei di stomaco debole, non andare mai a vedere una partita di calcio dal vivo, o peggio una di baseball americano, dove i giocatori masticano tabacco per ore e sputano direttamente catrame ovunque si trovano.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...