Il figlio di Frankenstein Junior colpisce ancora

 Doveva succedere ed è successo. Dopo 12 anni di notti all’addiaccio, abbandonata in stazione durante le ferie e i festivi senza mai subire danni, la mia bicicletta è stata mutilata. Le hanno amputato brutalmente una ruota lasciandola scomposta sull’asfalto, attaccata alla rastrelliera posteriormente, senza nemmeno poter svenire con dignità. Certo, non era in perfetta salute soffrendo di ruggine e parafanghi cadenti, il cestino legato con laccetti da idraulico e il fanale ormai in disuso da anni, ma svolgeva la sua funzione perfettamente. I più affezionati ricorderanno che tre anni fa subì una piccola operazione di asportazione clandestina di manopole, ma si era ripresa bene, senza troppi traumi, anche se per qualche giorno, pudica, si era vergognata di quella nudità al manubrio, così l’avevo prontamente ricoperta sostituendo le manopole. E solo un mese dopo, settembre come ora, una ignota mano nuovamente l’aveva privata di quella copertura. Allora ipotizzai che un oscuro figuro, il figlio di Frankenstein jounior, si aggirasse per la stazione a raccogliere illegalmente pezzi per costruire il propio bici-mostro e ancora lo sospetto  fortemente.
Claudicante, sorretta da me miseramente, la mia bici si è fatta accompagnare dal meccanico vicino che vedendoci arrivare ha bestemmiato quattro santi e due beati in emiliano, commosso e incarognito contro terzi ignoti. Lanciando invettive contro quelli là che trafficano in bici, non ha voluto sbilanciarsi troppo, lasciando la possibilità ai presenti di sostituire il generico pronome con l’etnia o categoria di delinquenti preferiti, sebbene poi tra i denti abbia pronunciato un “extra” seguito da “comunitari” che a me è sembrato anche esagerato prendersela tanto per la Brexit.
Finte le sue rimostranze mi ha fatto un preventivo di 60 euro che allora due madonne le avrei tirate io, ma prontamente ha ritrattato il prezzo. Basta trovare da qualche parte una ruota usata…

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Insalubri Pendolanti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

79 risposte a Il figlio di Frankenstein Junior colpisce ancora

  1. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    dopo aver subito mutilazioni simili ho deciso per un dualismo: o non andavo più in bici o applicavo un antifurto da 125 chili (portandomela dietro e sedendomici sopra), e la “pieghevole” mi aveva risolto grossa parte dei problemi, fino a quando mi son trasferito nel Paese dei Castelli di Sabbia, dove la bicicletta è sport estremo …

    Mi piace

  2. edp ha detto:

    Combatto da anni contro le rastrelliere obsolete -e tutte italiane- che non consentono di legare le bici con i crismi. Quanto a me, io son munita di lucchetto e cavo per legar tutte e due le ruote e il telaio. Ah, se qualcuno ascoltasse chi ha esperienza prima di mettere in moto provvedimenti e leggine.

    Mi piace

  3. clipax ha detto:

    Se tu vedrai un mostro di bicicletta per strada, chiuderai il cerchio, anzi il cerchione.

    Mi piace

  4. stravagaria ha detto:

    Quando ho portato la mia a revisionare mi han detto che andava molto rubare i cavetti dei freni (!!!)
    e di controllare prima di riprendere la bici perché una signora ha rischiato di finire stirata…ma pensa te!

    Mi piace

  5. marcoguzzini ha detto:

    un grande classico, purtroppo. E in giro è pieno di mostri.

    Mi piace

  6. Non è che magari sono i meccanici che commissionano furti di ruote per riparare poi le bici con ruote usate…😀
    A parte gli scherzi, mi dispiace, si sente tutto l’affetto che hai per la tua “compagna”. Da noi è quasi impossibile andare in bicicletta e da tanto non lo faccio ma è una cosa che mi manca molto e spero di riuscire a riprendere presto il “vizio” in campagna

    Mi piace

  7. lamelasbacata ha detto:

    Auguri di pronta guarigione!
    I rosari in emiliano sono uno spettacolo cui vale la pena assistere almeno una volta 😉

    Mi piace

  8. Marcello Trombetti ha detto:

    Mi dispiace per la tua bici, chi lo ha fatto deve essere un mostro che odia le bici

    Mi piace

  9. Miss Fletcher ha detto:

    Oh no, che disastro!
    Spero che tu riesca a metterla a posto con minor spesa, la soluzione proposta da Esercizi di Pensiero mi sembra da tenere in considerazione.
    Buona guarigione alla tua bici!

    Mi piace

  10. ysingrinus ha detto:

    Non l’hanno neanche lasciata svenire!
    Questi britannici, sempre a ruotare rube!

    Mi piace

  11. 17lastella ha detto:

    da noi in stazione c’è il parcheggio custodito delle bici, 30 centesimi al giorno. non ci sono servizi simili da voi?

    Mi piace

  12. Marta Vitali ha detto:

    Io adoro i tuoi racconti!

    Mi piace

  13. alidivelluto ha detto:

    Dai… ora con un nuovo cerchione filerà come il vento!

    Mi piace

  14. The Master Of Cook ha detto:

    Qui in Sardegna la bicicletta non è usata come mezzo di trasporto ma da passeggio.
    Le rastrelliere sono praticamente introvabili e ci si adatta con i pali della luce, le ringhiere e i cestini.
    Mi è capitato raramente di sentire di furti parziali, più spesso di furti totali🙂

    Mi piace

  15. Topper Harley ha detto:

    Maledetti. Io non la lascio la bici fuori, nemmeno sotto casa. Anche perché non ce l’ho più.

    Mi piace

  16. no vabbè comunuqe, scusa, in questo post i ladri sono due: frankie jr e il ciclista. 60 euro per una ruota anteriore è da segnalazione ai servizi sociali

    Mi piace

  17. tiZ ha detto:

    60 eurOO?? ma è un’esagerazione !!!

    Liked by 1 persona

  18. Guido Sperandio ha detto:

    Mi sembra di capire che siamo all’anti-furto per impedire il furto dell’anti-furto.
    Bene, bene, allegria!
    (Faccio mie le bestemmie del tuo meccanico riparatore)

    Mi piace

  19. Laura ha detto:

    A mio marito alla stazione, tanto tempo fa, hanno rubato il sellino,😦 comunque hai ragione, troppo caro il meccanico della bici, un abbraccio a te!

    Mi piace

  20. Tratto d'unione ha detto:

    Io stamattina al lavoro l’ho portata su con me. Mi hanno sgridato in tre e ho rischiato che il Grande Capo si palesasse nel mio ufficio personalmente per la prima volta da quando lavoro qui (sono quasi quattro anni e ancora non mi conosce). Tuttavia la rastrelliera c’era ed era deserta, e io non ho avuto cuore di parcheggiarla tutta sola soletta in zona punkabbestia.

    Mi piace

  21. Barney Panofsky ha detto:

    Il pendolare tipo ha una bici tipo, che nel corso degli anni subisce una serie di furti a rate tali per cui dopo un certo periodo della bici tipo originale rimane solo il telaio.
    Poi, al sesto furto del sellino, uno si rompe i coglioni (scusa il francesismo) e alla stazione va a piedi.

    Almeno, questo e’ quel che e’ successo a me…

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      Ho visto un pendolare caricarsi il telaio in spalla e farsi pedalare dalla bici, ma sono casi estremi. All’andata non mi crea problemi andare a piedi, è al ritorno che mi tocca uscire prima per prendere il treno in tempo.

      Mi piace

  22. cinziarobbiano ha detto:

    Forza…è il tuo momento Figlio di Frankestein

    Mi piace

  23. redbavon ha detto:

    Secondo me, non c’entrano gli “extra”, nemmeno i “comunitari”, nè tantomeno gli inglesi. Secondo me, sono olandesi, comuni(tarissimi) olandesi. Fanno un uso smodato di biciclette e parecchie pure se le…”fumano”. Ad Amsterdam e Rotterdam c’è un mercato nero di manopole, telai e bici intere…Io il Frank Von Enstein lo cercherei nel Paese dei mulini a vento😉
    Per i 60 euro della riparazione comunque ricorda il vecchio adagio: ladri e buoi dei paesi tuoi.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...