7 e mezza di fuoco


Siede la coppia sui gradini che portano al binario. I viaggiatori la schivano in salita e discesa. Lui immobile a fissare il fondo delle scale, lei a fianco a toccare la sua spalla con la propria. Tacciono. Travolti dall’ondata dei pendolari scesi dal treno i due mostrano una incredibile solidità e resistenza agli urti, monolitici, attaccati alle scale come avessero radici. Impassibili raccolgono brontolii e imprecazioni. Passata la nebbia di corpi sui gradini sul fondo della scala, fermo nel sottopassaggio, emerge un uomo, scarpe rosse su ombra nera. Pare essere in attesa, ma il persistere del suo stare immobile insospettisce. Non è casuale. Seguendo il filo del suo sguardo si arriva agli occhi dell’uomo seduto che lo ricambia tenacemente. E quel duello d’occhi continua tanto da poter essere immortalato e alimenta fantasie di antiche rivalità famigliari, beni sottratti, amori contesi, onori offesi… Oppure solo scalini usurpati.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

29 risposte a 7 e mezza di fuoco

  1. Gisella ha detto:

    O forse è solo amore…

    Mi piace

  2. cinziarobbiano ha detto:

    la tua descrizione fa crescere la tensione…messa così pare nulla di buono…questione di corna? piccola criminalità? avresti dovuto perdere il treno e seguerne gli sviluppi…

    Mi piace

  3. Guido Sperandio ha detto:

    Oppure scambio discreto in atto di “roba” proibita

    Mi piace

  4. tiZ ha detto:

    a me sembra una complice difesa..

    Mi piace

  5. lamelasbacata ha detto:

    Mi piace come riesci a ricavare piccole storie da fatti apparentemente banali🙂

    Liked by 1 persona

  6. stravagaria ha detto:

    Azzardo: la ragazza è la sorella di quello con le scarpe rosse e lo sguardo persistente ammonisce al buon comportamento… tanto vale lanciarsi, no?

    Mi piace

  7. Lisa Agosti ha detto:

    Non puoi lasciarci sempre così a bocca asciutta! Vogliamo sapere come va a finire la storia!

    Mi piace

  8. Miss Fletcher ha detto:

    Sedersi sui gradini ha sempre il suo perché, quando si tratta di attese poi… bella questa inquadratura, una bella prospettiva!

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...