Stazione a luci blu

Pellicola adesiva opacizzante a coprire la vetrata, come le finestre anni ’70 dei bagni operai affacciati sui cavedi. In quelli, sagome umane sfuocate, come in film a luci rosse di serie B, qui – nel corridoio della stazione – lo stanza di servizio mostre, indecente, in trasparenza, il profilo a luci blu di un natalizio albero tristo. E come quelle ombre da toilette non s’avvicinano nemmeno all’erotismo, così questa non trasmette alcuna gioia di festività imminenti. A cascata luminarie d’avanzo dell’addobbo dell’abete diffondono una luce bluastra riflessa dal vetro in un gioco di rimbalzi amplificato dalla vetrata a fronte che affaccia sui binari. Una catena grezza con lucchetto unisce le maniglie che aprono le porte di quell’ambiente opacizzato, chiudendolo alle umane genti che un cartello bandisce come “non autorizzate.” E non mi turba affatto quel divieto, nulla ha del fascino del proibito e non trasgredire è un fatto di decenza.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Stazione a luci blu

  1. rodixidor ha detto:

    Natale incatenato e vietato a chi non autorizzato 😦

    Mi piace

  2. m3mango ha detto:

    Un misto di kitsch e anonimato. Alienante, si, ma non mi da repulsione.

    Mi piace

  3. Miss Fletcher ha detto:

    Non è detto però, magari oltre il vetro l’alberello è carino, avranno fatto del loro meglio per ricreare un’atmosfera natalizia.

    Mi piace

  4. massimolegnani ha detto:

    è senz’altro lugubre, per nulla attraente, ma irrita comunque la sua irraggiungibilità. fosse stato posto al di qua della vetrata, per quanto goffo e smilzo, avrebbe avuto tutto un altro senso.
    ml

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...