Il treno della memoria

27 gennaio 2017. La memoria: dovrebbe essere patrimonio dell’Umanità.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni di servizio e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Il treno della memoria

  1. stravagaria ha detto:

    La foto è bellissima!

    Mi piace

  2. Pupazzovi ha detto:

    Ricordare è un dovere !!!

    Mi piace

  3. Guido Sperandio ha detto:

    Da non dimenticare nemmeno i tanti militari italiani, non pochi!, che dopo l’8 settembre del 1943, hanno rifiutato di passare dalla parte dei nazi-repubblichini e sono stati pertanto deportati, consci della fine cui andavano incontro. Fine che la maggior di loro infatti ha fatto.

    Liked by 1 persona

  4. Miss Fletcher ha detto:

    Questa giornata è importante, non bisogna dimenticare quell’orrore e quegli anni terribili.

    Mi piace

  5. Dovere di tutti, concordo, grazie per il ricordo.

    https://ilmiosguardo.wordpress.com/2012/08/12/mittelbau-dora/

    https://ilmiosguardo.wordpress.com/2014/06/01/kz-oranienburg-sachsenhausen/

    Vi metto un link al Campo di Dora e a quello di Sachsenausen, meno conosciuti, ma non per questo meno terribili e disumani.

    Ciao
    Ondina

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...