Il buco

La porta tra i vagoni è squarciata. Come se ci fosse passato attraverso un corpo, o un palla di cannone che non si sa come non abbia traforato l’intero convoglio lasciando squarci successivi su ogni porta, a perdersi in fuga prospettica. Di carta la parete bucata, mica niente. Probabile rattoppo al vetro già rotto in precedenza. Eppure quello squarcio impressione non solo per la forza evocatrice di disastro ferroviario, o peggio, d’attentato, ma per la forma. I lembi della carta ripiegati non seguono la traiettoria di un unico colpo sforzato per gioco, ma pendono in diverse direzioni, come se il responsabile, dopo un primo squarcio, si sia divertito a infilare le mani ad allargarlo, strappandolo casualmente, senza metodo, per il puro piacere di rompere qualcosa. E se non arriverei all’eccesso della banalità del male, direi che un’ordinaria stupidità si potrebbe scomodare. Ma non escludo che la suggestione dell’immagine mi condizioni nel giudizio.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Il buco

  1. stravagaria ha detto:

    Lo scorcio è molto inusuale. Capisco che ti abbia scatenato tutta una serie di fantasie 😊

    Mi piace

  2. Miss Fletcher ha detto:

    Giuste considerazioni, questo brutto vizio di distruggere e deturpare è purtroppo diffuso, resto sempre contrariata in questi casi. Ciao Katia, buona giornata a te.

    Liked by 1 persona

  3. alidivelluto ha detto:

    Solo a me evoca il fascino di sbirciare attraverso il buco della serratura?

    Mi piace

  4. Enri1968 ha detto:

    Davvero brutto, sicuramente è un gesto vandalico. L’immagine reale è evocativa.

    Mi piace

  5. rodixidor ha detto:

    Immagino un pendolare infuriato per un ritardo, verde in volto trasformarsi in un terribile Hulk 🙂

    Mi piace

  6. pani ha detto:

    e la gente? Dove sta la gente?

    Mi piace

  7. Affy ha detto:

    Accidenti. E’ quasi impressionante prendere posto su un sedile ed ammirare quel misfatto, c’è da pensarle tutte ….
    Buon inizio settimana, un abbraccio ♥

    Mi piace

  8. Guido Sperandio ha detto:

    Nooooooo! Non mi viene da dire altro.

    Mi piace

  9. mizaar ha detto:

    e se fosse una istallazione artistica itinerante? – visto che è su di un treno. pensaci ;-P

    Mi piace

  10. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Gran bello scatto …

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...