Traumatici rientri

La fissità dello sguardo è sintomatica del trauma da rientro serale su volo low cost. Parigi è vicina: bastano due ore per riportarti a casa e cambiate mondo, prospettiva, clima. Tuttavia svegliarsi dopo poche ore e riprendere a pendolare su un regionale invece che viaggiare in metrò, è un duro colpo, soprattutto pensando al lavoro arretrato accumulato in questi giorni di godimento parigino. Unica nota positiva del viaggio è la temperatura più alta. Che è già qualcosa. Il sussiegoso studioso attempato che mi sta di fronte, sottolinea il suo tomo lanciando sguardi schifati al mio tablet. Anche l’odore dei treni è diverso. 
La foto invece è precedente alla partenza che oggi i viaggiatori mi sembrano tutti ugualmente spenti. Per fortuna poi c’è il viaggio in bicicletta che mi aiuterà a svegliarmi. E il viaggio di rientro sarà già meglio. 

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

30 risposte a Traumatici rientri

  1. stravagaria ha detto:

    Tornare alla base a volte è un po’ traumatico soprattutto oggi che non c’è nemmeno il sole caldo dei giorni scorsi… 😘

    Mi piace

  2. alidivelluto ha detto:

    Buon viaggio di rientro allora!

    Mi piace

  3. Affy ha detto:

    Ahhh … come ti capisco, rientrare è sempre un trauma ma per fortuna la mente è ancora impregnata di bei ricordi, Parigi tra questi!
    Un abbraccio ♥

    Mi piace

  4. Miss Fletcher ha detto:

    Eh, lasciare Parigi è sempre un dispiacere, coraggio Katia!
    Buon inizio di primavera a te!

    Mi piace

  5. bella la foto! buon rientro

    Mi piace

  6. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Suggerisco una baguette carica di fois gras come terapia da rientro

    Mi piace

  7. Guido Sperandio ha detto:

    Complimenti, è una foto beeellliiiissimaaa!
    NOta: La fanciulla sta aspettando un segnale da Dio in persona.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...