Libri in vacanza: Ognuno potrebbe

Quest’anno ho decisamente sbagliato la scelta dei libri da portare in vacanza. Due ne ho aperti e due ne ho chiusi dopo poche pagine, per motivi diversi. Questo l’ho comprato qui dopo lunga ricerca inutile. Nulla mi soddisfa, nulla mi invoglia. Così sono andata sul sicuro. Pigrizia vacanziera?

Dalla quarta di copertina
Scritto quasi solo al presente, come se passato e futuro fossero temporaneamente sospesi, Ognuno potrebbe è il rimuginare sconsolato è comico di un vero e proprio eroe dell’insofferenza. Un viaggio senza partenza e senza arrivo che tocca molte delle stazioni di una società in piena crisi nella quale la morte del lavoro e della sua potenza materiale ha lasciato una voragine che il narcisismo digitale non basta a riempire.

Michele Serra, Ognuno potrebbe (Feltrinelli Universale Economica)

Foto di Katia Mazzoni

View original post

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Libri in vacanza: Ognuno potrebbe

  1. Tratto d'unione ha detto:

    Ora dicci quali sono i due libri da evitare però…

    Mi piace

    • Pendolante ha detto:

      Dunque: Edward Carey, Observatory mansion. Chiuso dopo 10 pagine e alla decima ci sono arrivata arrancando. Brutto? Non lo so, ma non ora grazie, non sotto l’ombrellone.
      Wu Ming 1. New Thing. Arrivata alla trentesima pagina e andrò oltre, ma ha bisogno di concentrazione che qui non riesco a concedere.

      Liked by 1 persona

  2. alidivelluto ha detto:

    Resta sempre la settimana enigmistica! 😂😂😂

    Liked by 1 persona

  3. stravagaria ha detto:

    Prima dell’avvento del reader la scelta dei libri per le vacanze era sempre un punto spinoso nella preparazione delle mie valigie. Quanti e quali, quanto lunghi… tenendo conto anche delle scelte del coniuge in modo da poter pescare anche dalla sua riserva nel caso. Un vero incastro che prendeva giorni di lambiccamenti 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...