I cugini di stazione

Non la capiamo mica questa confusione. Ieri qui era tutto silenzio e oggi decine di paia di piedi calpestano, sostano, corrono sul marciapiede. Lo chiamano “lunedì”. Ce lo ha detto un nostro cugino che bazzica i davanzali. Da qui sotto noi abbiamo una visuale privilegiata. Con le zampe sulle rotaie si possono sentire le vibrazioni del treno che arriva e solletica fino ad esser così intensa che è meglio volare via, ma prima osserviamo. Guardiamo tutti questi bipedi che si distribuiscono casualmente lungo il marciapiede, ma molti si fermano vicino alle scale che per la pigrizia di fare due passi in più creano ingorghi che nemmeno i nostri cugini in piazza San Marco ne fanno di così grandi. E almeno a loro gli buttano da mangiare, ma a questi chi glielo fa fare di stare tutti appiccicati, addossati gli uni agli altri. Sarà il freddo dell’inverno che arriva. Non hanno mica le piume a proteggerli loro. Ce lo ha detto un cugino che mangia sul retro di un negozio di vestiti. Oppure è la fatica di trascinare tutte quelle borse che devono pesare tanto. A noi non tocca mica in sorte il “bagaglio”. Oddio, avevamo un cugino che faceva il “viaggiatore”, ma al massimo gli legavano un bigliettino a una zampetta. Vuoi mettere con ‘sti cosi con le ruote e le tracolle e gli zaini… Per forza poi non volano e gli tocca salire su questo serpentone sferragliante per andare da un posto all’altro. Pendolari si chiamano. Lo ha detto nostro cugino… quello che vive nel sottopassaggio.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vita da Pendolante e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

30 risposte a I cugini di stazione

  1. stravagaria ha detto:

    Il mondo visto dai piccioni, ovvero la riscossa dei più bistrattati tra i volatili. 😊 buon lunedì!

    Piace a 1 persona

  2. Fancyhollow ha detto:

    Via… Quasi simpatici per essere i volatili più odiati delle città! 😂

    Piace a 2 people

  3. alidivelluto ha detto:

    A fare i precisini sono bipedi pure loro! 🙂

    "Mi piace"

  4. Guido Sperandio ha detto:

    Mi unisco al coro degli odii conclamati ma nel contempo capisco anche la tua caduta in tenerezza all’incrociare dei tuoi occhi con quelli del piccione. Di lunedì, poi, siamo tutti così indifesi e preda di sentimenti incontrollabili…
    A proposito ti rinvio a questo post https://guidosperandio1a.wordpress.com/2017/01/31/non-sara-letteratura-ma-e-pur-sempre-un-libro/

    "Mi piace"

  5. Miss Fletcher ha detto:

    In effetti loro vanno ovunque, non trovano mai traffico e viaggiano leggeri, senza bagaglio! Buona giornata Katia, il tuo pendolare pennuto di oggi si è proprio messo in posa per te.

    "Mi piace"

  6. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Dopo Il Gabbiano Jonathan Livingston, Il Piccione Capostazione?

    Piace a 1 persona

  7. il “piccione viaggiatore pendolare” è cult. 😀

    "Mi piace"

  8. rodixidor ha detto:

    Ho un cugino che a Pasqua mangia la colomba 🙂

    "Mi piace"

  9. the quiet man ha detto:

    Però questa cosa dei piccioni che, secondo te, ti guardano con intenzione mi fa pensare che non hai smesso con quelle sostanze.😒

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...