Una poltrona per due

Guarda attraverso il finestrino la banchina affollata. Lei gli tocca il viso, ma lui insiste nella sua curiosità del mondo ferroviario ignorandola con una punta di compiacimento scherzoso. Lei avvicina una guancia alla sua per uniformare i loro punti di vista e come un puntatore laser tenta di individuare la fonte del suo interesse. Le loro mani, unite in un saldo intreccio, non si lasciano mai.
Parte il treno e finalmente l’uomo distoglie lo sguardo dal finestrino e lo tuffa in quello di lei che girata di tre quarti verso lui rinuncia all’appoggio dello schienale per formare assieme un bozzolo di intimità, un circolo chiuso, un unico sedile per due dal quale il resto del vagone è escluso. Non resta che osservarne da fuori i contorni.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di treno, Vite in viaggio e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Una poltrona per due

  1. marco1946 ha detto:

    “Romeo, ti sei ricordato di spegnare il gas?”
    “Sì, Giulietta, non ti preoccupare”

    "Mi piace"

  2. Tiziana ha detto:

    Romantici.

    "Mi piace"

  3. o la foto inganna, o lei adora l’abbigliamento (molto) vintage, o è una di quelle coppie di cui si dice: “oh, ma lo sai come stanno bene insieme? e pensa che lei ha quasi vent’anni più di lui!”

    "Mi piace"

  4. Tiptoe ha detto:

    A me, dall’inquadratura che come sempre e giustamente rispetta la privacy, sembrano madre e figlio…

    "Mi piace"

  5. lepastelbleu ha detto:

    che poetico….proprio nel periodo che ho fissato la data del divorzio…

    "Mi piace"

  6. stravagaria ha detto:

    Questi uomini… sempre a farsi adorare… 😉

    "Mi piace"

  7. rodixidor ha detto:

    Quando la Pendolante mi fa la romantica non so che aggiungere. 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...