Una Provincia ospitale

La provincia di Modena è un territorio ospitale. Non solo per i turisti a cui offre cultura, gastronomia, storia e motori, ma anche per i profughi, per chi chiede asilo politico. Stanotte la Provincia di Modena ha ospitato sulla sua mappa cartacea un uomo, che in stazione ha trovato rifugio dalla notte settembrina.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Una Provincia ospitale

  1. stravagaria ha detto:

    Speriamo sia di buon auspicio…

    "Mi piace"

  2. marco1946 ha detto:

    giaciglio spartano…. spero che almeno un giubbotto arrotolato abbia funzionato da cuscino
    forse è un profugo della Diciotti: Rocca di Papa non gli piaceva e ora punta al nord (spiegategli che in Inghilterra non lo farebbero entrare neanche in sogno)

    "Mi piace"

  3. rodixidor ha detto:

    Ieri sera dalle mie parti suonavano i Modena City Ramblers 🙂

    "Mi piace"

  4. the quiet man ha detto:

    Beh, in settembre sono nati grandi uomini…

    "Mi piace"

  5. gli/le auguro un rifugio meno metaforico

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...