Il limbo dell’attesa

Dal treno in partenza il finestrino inquadra l’attesa di un viaggiatore difficilmente pendolare. Colpisce la sua solitudine in mezzo a tante altre che invece sembrano avere senso. Lo zaino non da studente, il cappello dei New York Yeankees nemmeno. Non aspetta il treno che lo porterà al lavoro o non sederebbe per terra, che un pendolare arriva sempre sul filo dell’orario giusto. È in anticipo e lo attende un viaggio abbastanza lungo da richiede almeno una bottiglia d’acqua a seguito. Fuma, consulta il suo smartcoso. Aspetta. Non giovane, non vecchio, non pendolare, se ne sta nel limbo dell’indefinito, ma sparisce alla vista dal treno in corsa e tra un attimo nemmeno lo ricorderò più.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vite in viaggio e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Il limbo dell’attesa

  1. lepastelbleu ha detto:

    oltre gli umani….la ringhiera è STRAORDINARIA! sto notando che nelle stazioni italiane ci sono meraviglie in legno e ferro. Sai che quest’anno pendolo tantissimo? ho accettato un anno di insegnamento di disegno in campagna, in una valle ligure; tra andata e ritorno pendolo quasi due ore al giorno per 4 giorni la settimana…purtroppo passo sempre sotto il ponte Morandi, tra detriti, carcasse di mezzi e il cuore infranto dei genovesi, davvero pesantissimo. un abbraccio carissima

    "Mi piace"

  2. Tiptoe ha detto:

    Tutto scorre…

    "Mi piace"

  3. (e tutti questi momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia)
    P.S. sottoscrivo commento del pastello blu sulla ringhiera!

    Piace a 1 persona

  4. stravagaria ha detto:

    I pendolari sono per così dire in prestito, ma qui cè un vero viaggiatore. Senza nulla togliere ai pendolari che come immagini ormai mi sono carissimi. 😊

    "Mi piace"

  5. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Gran bella foto, complimenti, racconta una storia.

    "Mi piace"

  6. rodixidor ha detto:

    E’ solo ma non ha senso di esserlo, aspetta un treno ma non è un viaggiatore, non è giovane, non è vecchio, no ha ragione di esser lì né di esser fotografato, neppur di esser ricordato. Spero non abbia fatto il biglietto così non avrà lasciato nessuna traccia di sè. Perché lui non c’è.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...