Travolti da un insolito destino nel grigio ferroviario di ottobre

Senza parole

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Fotografia ferroviaria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Travolti da un insolito destino nel grigio ferroviario di ottobre

  1. e tu, ovviamente, eri in agguato dietro l’angolo come un brigante da strada 😛 😉

    "Mi piace"

  2. rodixidor ha detto:

    Cosa è un bacio? Un attimo per attraversare la linea gialla ed iniziare un nuovo viaggio (pendolare anonimo)

    "Mi piace"

  3. Guido Sperandio ha detto:

    Belle immagini, racconto intrigante.

    "Mi piace"

  4. marco1946 ha detto:

    Bellissime immagini. Loro non lo sanno, ma sono già entrati nella nostra immaginazione!

    "Mi piace"

  5. cuoreruotante ha detto:

    Lui sembra il mio fidanzato 😳

    "Mi piace"

  6. gialloesse ha detto:

    E magari vediamo come vi finisce a voi due con questi giochetti da film fratelli Vanzina.
    Seriamente però: le tue foto sono importanti testimonianze Pendolante. Meriterebbero un maggior interesse culturale in riferimento o da supporto indicativo per uno studio sociologico. Per di più sono fatte veramente bene.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...