Equilibrismo pendolare

Il ciclista sale in treno col suo mezzo leggero, da viaggio. Dopo un primo tentativo fallito di appendere la bici al gancio di sostegno, armeggiando con manubrio e telaio riesce a a sospenderla, bloccando la ruota posteriore nell’apposito aggancio sotto il seggiolino reclinabile. I pantaloni di colore foglia autunnale, sono arrotolati per evitare, suppongo, che si sporchino in pedalata, lasciando scoperte calze nere con disegni non meglio identificati. Tutto rigorosamente in pendant con il resto dell’abbigliamento. Persino il pizzetto sul mento declina verso l’ocra del sottobosco ottobrino. Sellino e manubrio della bici, alzati fuori misura, sporgono nel corridoio di passaggio e i pendolari devono scartare di lato per attraversare il vagone senza impigliassi come pesci all’amo. Solo uno si aggancia con la tracolla della borsa, ondeggia instabile strattonato all’indietro, ritrova l’equilibrio, scarta di lato per sfilarsi dal seggiolino volante, bilancia spostando il peso in avanti e a passo veloce si dilegua nel vagone, attento a non guardarsi attorno per non vedere negli occhi dei viaggiatori la sua goffaggine che a dire il vero ha l’agilità acrobatica di certe figure rocambolesche del cinema muto.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di treno e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Equilibrismo pendolare

  1. marco1946 ha detto:

    Tipo Buster Keaton o tipo Larry Semon (detto Ridolini)?

    "Mi piace"

  2. lepastelbleu ha detto:

    ho appena letto che è stato multato un violoncellista sul treno Milano Genova per aver con sé il violoncello, troppo ingombrante…carino vero, nel paese della Musica? pensa se al posto della bici avesse avuto un contrabbasso?

    "Mi piace"

  3. già sai che queste immagini fanno male, creano del grande dolore, a un pendolare di trenord. 😉

    "Mi piace"

  4. stravagaria ha detto:

    Già appendere la bici al gancio non è cosa da poco!

    "Mi piace"

  5. ysingrinus ha detto:

    Questi treni sono una jungla metallica!

    "Mi piace"

  6. massimolegnani ha detto:

    non mi sembra una gran furbata far appendere le bici a quel modo, sono un intralcio e un pericolo, meglio l’ancoraggio a terra.
    ml

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...