Una notte da incubo

Di disastri ferroviari putroppo è piena la storia, ma questo – che ho scoperto grazie a Marzio Govoni – è singolare perchè parla di cratari di bombe, di scimmie e contadini sbranati. Siamo nella mia Emilia, ai confini di casa. L’anno è il 1945, il 30 novembre per la precisione.

Un treno merci in viaggio da Bologna a Parma, viene deviato, all’altezza di Villa Bagno, su un binario interrotto, per consentire il passaggio ad un altro convoglio. Il macchinista, forse per un errore di comunicazione, non arresta il treno, che prosegue la marcia finendo in un cratere aperto da una bomba e deragliando. Ha inizio una notte da incubo. Al treno sono infatti agganciati alcuni vagoni che trasportano il Circo Togni: l’urto violento provocano l’apertura di alcune gabbie e scimmie, serpenti, e, soprattutto, nove leoni, probabilmente imapuriti, sicuramente affamati, inziano a vagare nella campagna, seminando terrore. Quattro i morti: il fuochista sul treno, un domatore e due contadini furono sbranati dai leoni.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Citazioni ferroviarie, Storie di treno e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Una notte da incubo

  1. guidosperandio ha detto:

    La prova tangibile che “mai dire mai”. Che tutto l’imprevedibile può accadere.
    E ci stupiamo per il Covid! figurarsi….

    "Mi piace"

  2. quarchedundepegi ha detto:

    Evento terribile… anche essere sbranati dai leoni.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    "Mi piace"

  3. stravagaria ha detto:

    Un disastro a catena…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...