Lettori tra i sedili

Rocambolesce immagino le pose di Ammennicolidipensiero che immortale tra i sedili i lettori della sua tratta ferroviaria. Un Dostoevskij non meglio precisato ci ricorda che la Russia non è solo Putin e Paolo Nori sarebbe d’accordo con me. La dirimpettaia del primo legge invece Il ladro di anime, di Sebastian Fitzek pubblicato da Einaudi, uno  psychothriller di cui null’altro so.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Libri in treno e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lettori tra i sedili

  1. adesso aspetto le tue. l’occhio clinico 😆 mi dice che il numero dei lettori da treno è in aumento, la pandemia deve avere restituito il gusto della lettura

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...