Il re del treno

Incede sicuro nel corridoio del vagone sedendosi sul sedile a colpo sicuro, come fosse la poltrona di casa. Sulla manica della t shirt lo stemma del Palermo Football Club gli conferisce un aspetto vagamente marziale. Intercetta il capo treno di passaggio e lo apostrofa a gran voce, senza scomodarsi a seguirlo, aumentando progressivamente il tono della voce, finché quello non torna sui suoi passi e si mette a disposizione. “C’è una zingara sul treno che chiede soldi”. Il capo treno prende atto, e se ne va. Alla fermata salgono due ragazzi africani, si alza, li segue, li osserva poi torna al posto non si sa se rassegnato o soddisfatto del loro atteggiamento da perfetti viaggiatori. Spavaldo se ne sta col braccio appoggiato sulla tramezza che divide i sedili dalla porta, come fosse il bracciolo della poltrona preferita. Scende alla fermata successiva, ma solo dopo aver gettato un’occhiata al vagone per accertarsi che tutto sia in ordine.

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Vite in viaggio e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Il re del treno

  1. Tratto d'unione ha detto:

    Perfetto ritratto di quel tipo di Italia che mi ostino a non voler vedere ma che, purtroppo, c’è…

    Piace a 1 persona

  2. gaberricci ha detto:

    E magari non si rende conto che è lui che rovina il viaggio agli altri… mi ricordo di un viaggio in autobus in cui tre “simpatiche signore” continuavano ad invocare i lager per tre africani che erano stati trovati senza biglietto (insieme ad un ragazzo italiano, per altro… ma quello evidentemente aveva fatto bene). Ad un certo punto l’autista si girò e disse: “Signò, se non vi sta bene andate al paese loro e prendete l’autobus senza biglietto pure voi!”. Game, set, match.

    Piace a 2 people

  3. stravagaria ha detto:

    Sindrome del poliziotto… di solito non è mai un buon segno.

    "Mi piace"

  4. misschorri ha detto:

    Il dettaglio del Palermo Football Club mi uccide.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...