Archivi categoria: Il treno nei libri

Il treno nei libri: Cambiare l’acqua ai fiori

Valérie Perrin. Cambiare l’acqua ai fiori. Edizioni e/o 2020. Nel giugno del 1992, tre anni dopo il nostro matrimonio, la Francia ferroviaria si è paralizzata. A Malgrange il treno delle 6.29 è diventato quello delle 10.20 che è diventato quello … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , | 11 commenti

Il treno nei libri: Pianura

Difficile rendere la suggestione di questo racconto stralciandone solo i brani “di stazione”. Belpoliti legge un libro di Celati durante un viaggio in treno, lo commenta, ricorda la pianura della sua infanzia, la nebbia padana, Luigi Ghirri, Giuliano Della Casa, … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

Il treno nei libri: Una vita da libraio

Shaun Bythell. Una vita da libraio. Einaudi, 2019. Ho fatto il viaggio in treno accanto a un gruppo di persone, una delle quali possedeva un Kindle. Per un’ora intera non ha fatto che arringare i suoi attoniti compagni, decantando a … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri, Vita da Pendolante | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Il treno nei libri: Noi che gridammo al vento

Loriano Macchiavelli. Noi che gridammo al vento. Einaudi, 2015 Arrivarono a Palermo presto. Per la partenza del treno. […] Nella cabina, la cuccetta era già preparata. Da Palermo a Messina, lesse i giornali e si rese conto che un nuovo … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , | 11 commenti

Il treno nei libri: Il caso Malaussène

Daniel Pennac. Il caso Malaussène. Mi hanno mentito. Feltrinelli, 2017. Imboscato esattamente dietro di me, tra il sedile e la parete dello scompartimento, Julius faceva finta di essere morto. Ha qualcosa di eccezionale, la capacità di quel cane di rendersi … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , | 14 commenti

Il treno nei libri: Il treno per Instambul

Graham Greene. Il treno per Instanbul. Sellerio In treno, per quanto veloce corresse, i passeggeri dovevano per forza riposare. Tra le pareti di vetro era inutile provare emozioni, inutile tentare di svolgere una qualsiasi attività, tranne quella mentale, che poteva … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 15 commenti

Il treno nei libri: Sapiens

Mentre mi godo la mia ultima settimana di vacanza, medito sulla poca voglia che ho di riprendere il treno a settembre. Ho procrastinato per mesi e le norme anti Covid non mi invogliano certo a salire su un convoglio, né … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 13 commenti

Il treno nei libri: La Vergine azzurra / 2

Tracy Chevalier. La Vergine azzurra. Neri Pozza. Solo quando partii per Ginevra la mia mente ricominciò a funzionare. Durate il volo da Tolosa, infatti, ero in stato confusionale, ma adesso il ritmo del treno, assai più naturale dell’aereo, mi stava … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | 10 commenti

Il treno nei libri: La Vergine azzurra / 1

Tracy Chevalier. La Vergine azzurra. Neri Pozza. Mi sedetti sul treno, ancora stordita, felice e amareggiata a un tempo, è quasi mi scordai di scendere alla fermata successiva dov’è avrei preso il treno per Lavaur. Avevo intorno impiegati, donne con … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 14 commenti

Il treno nei libri: A Bologna le bici erano come i cani

Paolo Nori. A Bologna le bici erano come i cani. Battiti, 2015. Una volta c’era una, su un treno, di fronte a me, stava mangiando un Buondì al cioccolato […] C’era questa qua, le era suonato i, telefono, aveva risposto, … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 6 commenti