Archivi categoria: Ritratti

Il ritorno del Primavera

La colonna sonora di rutti ha allietato il vagone per tutto il tragitto. Gli effluvi della birra diffusi nell’aria hanno creato quella piacevole atmosfera di scanzonata goliardia da gita scolastica che inspiegabilmente gli adulti tendono a non sopportare. Poco importa … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , , | 17 commenti

Sigaro ad alta velocità

Mastica il sigaro spento come un adolescente il suo chewing-gum, o come si masticava tabacco nel far west. Lo tiene al centro della bocca, leggermente reclinato verso il basso. Mastica il sigaro spento e sfoglia il suo giornale con l’atteggiamento … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , , | 27 commenti

Piegamenti internazionali

Incastrata, afflosciata, piegata, addormentata: tra le gambe, sulle ginocchia, in avanti, in treno. Incastrata tra le gambe del suo compagno, afflosciata sulle sue ginocchia, piegata in avanti chiudendosi su se stessa, si è addormentata in treno. La coppia, anglofona, ha … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di treno | Contrassegnato , , , | 12 commenti

Vite in viaggio: L’uomo manoscritto

Era sempre stato un bambino molto pigro, svogliato dicevano le maestre, ma la verità era che non gli interessava quello che loro volevano insegnargli o piuttosto come lo facevano: lunghe e noiose sedute sui banchi di scuola in monotoni racconti … Continua a leggere

Pubblicato in Vite in viaggio | Contrassegnato , , , | 16 commenti

Vite in viaggio: La ragazza media

Vivere in dieci nella stessa casa non aiuta ad emergere come individuo, soprattutto se non hai doti di spiccata intelligenza, simpatia, bellezza, cattiveria, soprattutto se stai nel mezzo, se non sei né la primogenita, né la più piccola di sei … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Vite in viaggio | Contrassegnato , , , , | 22 commenti

L’uomo che guardava passare i pendolari

Incorniciato della porta aperta sul corridoio della biglietteria, l’uomo se ne sta sul primo binario col suo cappello, il suo cappotto corto troppo caldo, ingobbito leggermente dall’età. Se ne sta a guardare il passare dei treni. Forse un amante di … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di banchina | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

Il turpiloquio non porta primavera

Ogni parola che gli esce dalla bocca mira a colpire un’ignota “troia reggiana”. Come bestia in gabbia percorre a falcate il marciapiede spaventando più di un pendolare in attesa, imprecando, insultando, alzando il tono della voce senza mai arrivare all’urlo, … Continua a leggere

Pubblicato in Insalubri Pendolanti, Ritratti, Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 29 commenti

Indice d’intimità

Atteso il treno uno accanto all’altra, saliti in vagone uno dopo l’altra, seduti tranquilli uno di fronte all’altra. Nessun indizio di una conoscenza approfondita, di un rapporto diverso da quello tra colleghi o compagni di viaggio. Non un’effusione, uno sguardo, … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di treno | Contrassegnato , , , | 28 commenti

La macchia rossa

La intercetto sul fondo del binario all’ora di punta: una macchia rossa che si muove sospesa sulle teste dei pendolari. Spunta senza forma dal capo di un viaggiatore che da le spalle, allontanandosi, al resto dei passeggeri in attesa. Sembra … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , | 20 commenti

Viaggio in versi

Leggendo il giornale, l’uomo emette un timido suono gutturale, come a volersi schiarire la voce che però non usa. L’episodio, da prima isolata, diventa presto abitudine e in sequenza viene ripetuto alcune volte, poi l’uomo ripone il giornale nella borsa … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , | 15 commenti