Archivi categoria: Ritratti

Viaggio sul filo

Viaggio sul filo di un auricolare, di conversazioni sbocconcellate come colazione indigesta, o esibite impudiche a un vagone intero: i primi appuntamenti di lavoro, le ultime istruzioni alla famiglia, accordi, due notizie, un ultimo saluto. Un Ti amo a volte … Continua a leggere

Pubblicato in Vite in viaggio | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

L’inclinata

La pioggia ha riempito il treno del primo mattino. Nonostante la folla il vagone tace. Solo un leggero bisbiglio viene dal sedile accanto al mio, oltre il corridoio. La ragazza, forse ventenne, è più che acqua e sapone e il … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di treno | Contrassegnato , , | 30 commenti

Apocalisse

Sta sbattuto contro il muro come fosse rotto dall’interno. Difficile a prima vista stabilire se è uomo o donna. Le sopracciglia depilate, gli occhi cerchiati di trucco nero, jeans, giubbotto, capelli … capelli?! Il suo alito puzza per partito preso. … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , | 25 commenti

Pacchi a colazione

Pasta svedese e cappuccino abbandonate sul tavolo del bar della stazione per l’urgenza di aprire un pacco regalo. Quadrato, avvolto in carta chiara con disegni indecifrabili color mattone, la stessa tinta della sua chioma. Niente fiocco, né nel pacco né … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , | 23 commenti

L’Ammerricano

L’aveva sognata sin da bambino l’Ammerrica. Mica tanto per gli indiani e i cav-boi che pure gli piacevano un mucchio, più di tutti John Wayne – st’armadio d’uomo che nemmeno il furore di suo padre avrebbe potuto abbattere – ma … Continua a leggere

Pubblicato in Vite in viaggio | Contrassegnato , , , , , | 24 commenti

Ossimori

La ragazza elegantemente sportiva ha un portamento che si distingue. Fortemente esile impone la sua presenza e attira l’attenzione, illuminata dall’oscurità del finestrino che ne drammatizza la presenza rendendo eccezionale la sua banalità. Con gesto solito di solitaria socializzazione interagisce … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , , | 28 commenti

Il maratoneta

In discesa dal treno l’uomo comincia la sua corsa verso un luogo, un ora, una persona. Forse il nulla. Forse corre solo per il gusto di correre, novello Forrest Gump. Il vetro del finestrino lo chiazza di sporco, lo scuro … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Vite in viaggio | Contrassegnato , , , , | 25 commenti

Mission impossible

Pallido, magro, curvo, stempiato, occhiali, barba. Una fragilità ingiusta che ne segna almeno il primo approccio col mondo. Del secondo non è dato sapere, ma niente di più facile che sia l’opposto. Nell’immaginario collettivo è l’amico di tutte che non … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , | 41 commenti

L’essenziale

La bellezza fresca dei quindici anni sfrontatamente esposta, consapevolmente esibita che se lo vuoi fare l’età è quella giusta. Lunghe le gambe, lunghi i capelli, lunghe le ciglia, lunghe le unghie. È lunga, è magra, è giovane, è bella. Da … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , | 32 commenti

Fiore avvizzito

Avvilisce il caldo del treno.Basta scendere per rifiorire.

Pubblicato in Fotografia ferroviaria, Ritratti | Contrassegnato , , , , | 14 commenti