Archivi tag: Biciclette in stazione

Autunno in carrozza

Dorme il vicino di viaggio.  Spalancate, le fauci invitano gli astanti a esplore cavità orali. Maliziose intenzioni inibite di giocare a fare canestro con palline di carta. Eretto, per nulla scomposto, la testa di poco inclinata all’indietro. A intervalli gli … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di treno | Contrassegnato , , , | 35 commenti

Favole di un Paese lontano

Soffre il caldo la bici. Il piazzale della stazione aumenta di gradi la calura già intensa e la camera d’aria non ha retto. La trova sgonfia, svuotata, spompata dai gradi eccessivi. Il deposito di biciclette è lì a fianco e … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 8 commenti

Il ciclista pendolare

Fra la mandria pendolare radunata in stazione ogni mattina, ci sono individui che si distinguono per eroismo o incoscienza, a seconda della prospettiva. Sono i ciclisti pendolari, una sottospecie ecologicamente modificata del normale viaggiatore abituale. Il ciclista pendolare non si accontenta … Continua a leggere

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato , , , | 42 commenti

Epifanici regali

La fedeltà della mia bicicletta da stazione è indiscutibile. Abbiamo festeggiato da poco i dieci anni di connubbio. Lei, paziente, se ne sta all’addiaccio nella rastrelliera ad aspettarmi all’arrivo del treno. Anche ieri, dopo giorni di abbandono per ferie, era … Continua a leggere

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato , , | 24 commenti

L’uomo in tinta

Nel parcheggio la tinta dei pantaloni, sfumatura di giallo da foglia autunnale, lo distingue nel grigiore piovoso del clima e degli uguali abbigliamenti a toni scuri degli altri viaggiatori. Contrasta poi, il colore delle braghe col giallo limone del trolley, nostalgia dell’estate passata. … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di banchina | Contrassegnato , , , , | 35 commenti

Lo sbiadito

Sta in sella alla bici come fosse su un normale marciapiede e non su un binario con rotaie paralle sui due lati. Sta in sella aspettando, come non avesse mai fatto altro, impolverato da un biancore generale di pelle, capelli, … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di banchina | Contrassegnato , , | 19 commenti

Sepolcrali resti

Defunti bicicli martoriati stanno Scheletriche sedute svuotate arrugginiscono Ferruginosi arti amputati pendono Monchi tubolari abbandonati giacciono Rotanti cerchi depredati mancano Smozzicati pedali dimezzati agonizzano Pendolari indifferenti passano …. Cazzo! Mi hanno di nuovo fregato le manopole della bici! ——- L’appassionante … Continua a leggere

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato , , , | 34 commenti

Due ruote sui binari

Strano a dirsi, ma la ferrovia, deputata notoriamente ai viaggi in treno, ospita spesso veicoli a due ruote comunemente noti come biciclette. I pendolari più fortunati raggiungo infatti la stazione col loro velocipede, assicurandolo a rastrelliere esterne oppure affidandone l’incolumità … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografia ferroviaria | Contrassegnato , | 23 commenti

Il figlio di Frankenstein junior

L’hanno fatto di nuovo. Appena sostituite le manopole rubate, un ignoto burlone se le é fregate un’altra volta, lasciando il mio manubrio pudicamente nudo. La bicicletta di fianco alla mia manca del seggiolino, poco più in là un moncone senza … Continua a leggere

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato | 14 commenti

Revenge

Per come la vedo io qualcuno ha rubato una bici in stazione, l’ha forse mascherata con pittura di diverso colore e con un bel lucchetto nuovo l’ha legata di nuovo nelle rastrelliere sul piazzale dopo averla usata. Il vecchio proprietario … Continua a leggere

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato | 4 commenti