Archivi tag: dormire in treno

Gioco di mano gioco da villano

Adagiato sul sedile protende il gonfio ventre al soffitto, reclina la testa all’indietro, spalanca la bocca all’eccesso. Dorme l’uomo. Immobile. L’altro arriva dal nulla del vagone precedente e con delicato tocco gli scuote una spalla. Nulla. Insiste con rinnovato vigore. … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , | 12 commenti

Astuzie pendolari.

Il vero pendolare non teme nulla; riesce a dormire in qualsiasi condizione di luce. Basta qualche accorgimento, un trucco del mestiere, un’astuzia da viaggiatore quotidiano e l’isolamento è garantito. La sveglia prima dell’alba fa il resto.

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato , , | 27 commenti

Pendolare accessoriato

Che il pendolare sia accessoriato di ogni articolo necessario al viaggio, non è una novità, ma alcuni sembrano più preparati di altri e non mi stupire se il nostro avesse nello zainetto anche viveri per eventuali fermate prolungate nel mezzo … Continua a leggere

Pubblicato in Fumetti ferroviari | Contrassegnato , , , , | 9 commenti

Gioielli preziosi

Se ne sta tutto il viaggio proteggendo ciò che sembra avere di più caro al mondo: il suo smartcoso. Non si limita a reggerlo, ma lo cela a occhi indiscreti, a mani furtive, forse ai raggi B che balenano nel … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , | 2 commenti

Gioielli preziosi

Se ne sta tutto il viaggio proteggendo ciò che sembra avere di più caro al mondo: il suo smartcoso. Non si limita a reggerlo, ma lo cela a occhi indiscreti, a mani furtive, forse ai raggi B che balenano nel … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , | 28 commenti

Lo schiantato

Appoggiato di traverso sul sedile, accasciato sulla propria spalla con le braccia abbandonate sulle gambe, l’uomo ha il viso coperto da una ricciuta e folta massa di capelli che fungono da tenda isolante dal resto del vagone. Si desta lentamente … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Vite in viaggio | Contrassegnato , , | 18 commenti

Caduta libera

A fatica tiene gli occhi aperti, ma si rifiuta di appoggiarsi allo schienale. La signora rimane in equilibrio precario ondeggiando pericolosamente fino ad accasciarsi di lato sul finestrino, la guancia schiacciata contro il vetro dal proprio peso. Ha il baricentro … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , , | 20 commenti

Piegamenti internazionali

Incastrata, afflosciata, piegata, addormentata: tra le gambe, sulle ginocchia, in avanti, in treno. Incastrata tra le gambe del suo compagno, afflosciata sulle sue ginocchia, piegata in avanti chiudendosi su se stessa, si è addormentata in treno. La coppia, anglofona, ha … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di treno | Contrassegnato , , , | 12 commenti

Mimetismo pendolare

La capacità del pendolare di isolarsi dal resto del convoglio può sfiorare il mimetismo camaleontico, a volte il contorsionismo circense, oppure la più semplice, proverbiale ingegnosità necessaria. Quando la tecnologia di auricolari non è disponibile o praticabile, quando le coltri … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografia ferroviaria, Vita da Pendolante | Contrassegnato , , | 24 commenti

Una coperta per due

Sotto una coltre di stelle.

Pubblicato in Fotografia ferroviaria | Contrassegnato , , , , | 24 commenti