Archivi tag: Estate sui treni

Gli obliterati: Malore collettivo

  Malore collettivo [Pubblicato il 29 luglio 2013] “Si avvisano i signori viaggiatori che il treno é fermo sui binari per intervento degli operatori del 118”. Sono le tre e mezza del pomeriggio, temperatura esterna 35 gradi, interna al vagone non … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Gli obliterati: Il viaggio

La calura era insopportabile anche con l’aria condizionata funzionante e il viaggio sembrava troppo lungo ancora da affrontare. Unico refrigerio il modesto spostamento d’aria provocato dallo sventolio del biglietto ferroviario. Viaggiavo in un vagone semi-vuoto, gli occhi chiusi per concentrarmi … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , , | 10 commenti

Malore collettivo

“Si avvisano i signori viaggiatori che il treno é fermo sui binari per intervento degli operatori del 118”. Sono le tre e mezza del pomeriggio, temperatura esterna 35 gradi, interna al vagone non rilevata, ma sicuramente più alta. I finestrini … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , | 23 commenti

… e ritorno

Andata … A metà pomeriggio, la pioggia mattutina ha lasciato nell’aria un’umidità equatoriale e il sole fa evaporare l’asfalto. Come da una pentola a pressione, una ventata di aria calda, viziata, esce dal vagone all’apertura delle porte. I pendolari in attesa … Continua a leggere

Pubblicato in Malaferrovia, Storie di treno | Contrassegnato , , , | 6 commenti

Andata. ..

Maggio piovoso, umidità emiliana. I pendolari, stretti in giacche leggere, messe con troppo ottimismo, si accalcano davanti alle porte del treno, di prima mattina. All’apertura delle porte il gelo siberiano li investe. La brina gela il moto in ascesa della … Continua a leggere

Pubblicato in Malaferrovia, Storie di treno | Contrassegnato , , , | 7 commenti

Il comune senso del pudore

Di ritorno dalle spiagge delle vacanze, molto avrei da dire sul comune senso del pudore, soprattutto sulla sua assenza, ma devo dire che anche le banchine della stazione non sono da meno.  Lungi da me qualsiasi  bigottismo o perbenismo, credo … Continua a leggere

Pubblicato in Insalubri Pendolanti | Contrassegnato , | 7 commenti

Dietro le persiane

Il treno è fermo, in attesa. La stazione è davanti a noi, ma pare irraggiungibile. La periferia si affaccia sui binari, o i binari sulla periferia, non è chiaro.  Il caldo torrido di metà pomeriggio fa vacillare le case e … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , , | 11 commenti